Daily Archives: 04/01/2018

Nel Pavese,nube nera verso il Lodigiano.Si teme allarme diossina 100 evaquati

CORTEOLONA E GENZONE (PAVIA), 4 GEN - E' tuttora in corso il violento incendio divampato nella tarda serata di ieri in un capannone di Corteolona e Genzone, in provincia di Pavia. Un centinaio di persone è stato evacuato a scopo precauzionale, mentre una densa nube nera ha invaso il cielo, spostandosi in direzione del lodigiano. I sindaci temono un allarme ambientale mentre l'Arpa ha predisposto tutti gli strumenti per misurare il livello eventuale di diossina e altri fumi tossici. Un vertice con gli enti preposti alla tutela ambientale è stato convocato in piena notte nella sede del Comune di Corteolona, dove si cercano, per ora senza esito, documenti relativi al capannone e al suo contenuto, su cui non si hanno notizie certe. Da tempo era in disuso ma gli abitanti della zona hanno riferito di aver visto negli ultimi mesi un viavai di camion. Non si esclude che possa contenere plastiche, pneumatici o rifiuti.cronaca radio piazza news...
Leggi tutto

Quest’anno un 2018 che ha anticipato L’inverno vero in anticipo con temperature alomane

Un tempo strano proprio come le persone  neve e pioggia neve che arriva fino a 6 metri in alcuni paesi attenzione attrezzatevi o grande caldo o freddo polore ,MENTRE UN GIORNO I GRADI SONO 15 SCENDONO IL GIORNO DOPO A 5  GRADI OPPURE A ,2, FINO A, O insomma e un manicomio vero e proprio  sabato il tempo peggiora ,mentre al sud dal freddo a temperature fino a 18 gradi,ed e' per questo che dovete stare attenti quando uscite di casa l'influenza e' in agguato  attenti, vestirsi bene per  prevenire meglio che curare....
Leggi tutto

Trovato il corpo di Alessia, disperso in mare nella notte di San Silvestro ad Albenga

È stato trovato il cadavere di Alessia Puppo, la donna di Strevi (Alessandria) dispersa in mare  dalla sera di Capodanno ad Albenga (Savona) quando dopo una lite con il compagno fu vista gettarsi in acqua. Il corpo è stato  avvistato in mare intorno alle 13:30 dai soccorritori al  largo di Alassio e recuperato. Secondo la capitaneria di Savona  non ci sono dubbi sulla sua identità anche se manca ancora il riconoscimento ufficiale. Le ricerche degli uomini e dei mezzi della capitaneria di porto e dei vigili del fuoco erano iniziate già la sera di Capodanno subito dopo l'allarme lanciato dagli amici di Alessia ed erano state portate avanti fino ad oggi nelle ore diurne.Secondo quanto ricostruito dagli amici e dai testimoni, Alessia, truccatrice, aveva cenato in allegria con la compagnia giunta dal Piemonte in Riviera per il cenone ma all'improvviso aveva avuto un diverbio con il  fidanzato, era corsa in spiaggia e tolta la giacca si era gettata in...
Leggi tutto