Benevento , festeggia la sua prima serie A . Carpi battuto 1-0 nel ritorno di finale play-off.

“E’ una gioia incredibile, ma ce lo siamo meritato. E’ una promozione che abbiamo voluto e cercato, la squadra sta bene con la testa e anche fisicamente. Questa è una squadra che, al di là dei meriti, ha avuto una netta supremazia in tutta la stagione. In questo momento i miei meriti non contano, dedico la promozione a mia moglie Patrizia e ai ‘miei’ ragazzi, al presidente e a questo meraviglioso pubblico”.  Parole cariche di gioia e di soddisfazione  quelle dell’allenatore del Benevento, Marco Baroni .
Il Benevento ha messo alle strette la squadra avversaria, Carpii, che vede ormai allontanare da se un ritorno in serieA che invece viene conquistato dal Benevento con una clamorosa vittoria dell’1 a 0.

È stato George Pucas, soprannominato la stella dei play-off , giocatore di origini Rumene, il protagonista assoluto della serata, l’autore del gol che al minuto 32 ha fatto si che il sogno del Benevento diventasse realtà. Un giocatore che ha messo le ali alla squadra , permettendo di realizzare un sogno che in 88 anni non è mai riuscita a convolare.
La squadra ha dimostrato di meritare a pieni voti questa vittoria e soprattutto la promozione in serie A , un gioco perfetto in difesa con Lucioni e Camporese, delle tattiche strabilianti e un gioco di squadra impeccabile. È stata una grande festa per i tifosi, per la squadra ,per l’allenatore ma in particolar modo per il Sindaco Mastella che è apparso come un toro scatenato tra le tribune in festa . Sarà un giorno che mai dimenticheranno, l’inizio di un Benevento dai guanti d’oro.

Maria Carolina Esposito

%name Benevento , festeggia la sua prima serie A . Carpi battuto 1 0 nel ritorno di finale play off.pinit fg en rect gray 20 Benevento , festeggia la sua prima serie A . Carpi battuto 1 0 nel ritorno di finale play off.