Corsaro e capolista il Napoli risale

Risale il Napoli Grazie a un primo tempo perfetto, il Napoli espugna l’Olimpico di Torino e, complice il passo falso interno dell’Inter, riguadagna la vetta della classifica a quota 42. A Torino finisce 3-1, con gli uomini di Sarri autori di un primo tempo maiuscolo. Il Toro ha accorciato le distanze nella ripresa con Belotti, ma il tentativo di rimonta è stato frustrato dall’infortunio occorso a Ljajic che ha costretto i granata a chiudere il match in 10. Partita a senso unico nel primo tempo, che termina 3-0 per il Napoli con le reti di Koulibaly, Zielinsky e Hamsik, che eguaglia Maradona a quota 115 gol in maglia azzurra, nella ripresa i granata salgono di tono e accorciano con capitan Belotti, di nuovo in rete. L’attaccante recrimina per un tocco di mano in area di Albiol, su cui l’arbitro non concede il rigore. Il Napoli gioca a memoria, Callejon segna in fuorigioco, Martens si mangia il 4-1 davanti a Sirigu. Vittoria meritata, dunque, e primo posto in classifica.