ENNESIMO SCANDALO DELLE VECCHIE POLTRONE: I 5 STELLE CHIEDONO DI TOGLIERE I VITALIZI AI POLITICI CON URGENZA, MA IL SENATO DICE NO

Vitalizi, il Senato dice “no” alla richiesta del M5S di dichiarare la procedura d’urgenza

Il capogruppo Pd, Luigi Zanda: “Usano dei metodi da regime”

L’Aula del Senato non approva la richiesta di deliberare la dichiarazione d’urgenza sul ddl Vitalizi, già approvato dalla Camera, chiesta dal Movimento 5 Stelle. Confusione in aula. I parlamentari pentastellati urlano “Buffoni” ai colleghi. Un passo procedurale che avrebbe dimezzato da 60 a 30 i giorni assegnati alla commissione di merito per discutere il provvedimento. Hanno votato contro tutti i gruppi, anche quelli come il Pd e Sinistra italiana che avevano votato a favore alla Camera.

 

Molte proteste si erano alzate dai banchi del Movimento già durante la dichiarazione del capogruppo Pd, Luigi Zanda, che ha definito la richiesta «un bluff» perché, ha spiegato, «se anche l’Aula dovesse accoglierla, il dibattito in Commissione non potrebbe iniziare prima di settembre». «Con la richiesta i 5 Stelle – ha aggiunto Zanda – vogliono apparire all’opinione pubblica i campioni dell’antipolitica e i rappresentanti delle forze antisistema. Veramente non si accorgono che usano dei metodi da regime». E sono partite le contestazioni tanto che il presidente Grasso è stato costretto ad alzare la voce per riportare l’ordine in Aula.

Anche il senatore di Sinistra Italiana Peppe De Cristofaro, intervenendo in aula ha spiegato che «la questione va affrontata seriamente e non cercando facili effetti propagandistici, siamo invece contrari alla procedura d’urgenza e al tentativo di ridurre il Senato a un ruolo di passacarte».

I 5 Stelle accusano il Pd: «Non la passeranno liscia. Il Pd ha l’enorme responsabilità di aver illuso i cittadini che per una volta avrebbero votato un provvedimento giusto dopo migliaia di voti vergogna. Faremo nomi e cognomi di chi saboterà il provvedimento e salvare i vitalizi perché gli italiani devono sapere con chi hanno a che fare» ha scritto il M5S in un post sul blog di Beppe Grillo.

%name ENNESIMO SCANDALO DELLE VECCHIE POLTRONE: I 5 STELLE CHIEDONO DI TOGLIERE I VITALIZI AI POLITICI CON URGENZA, MA IL SENATO DICE NOpinit fg en rect gray 20 ENNESIMO SCANDALO DELLE VECCHIE POLTRONE: I 5 STELLE CHIEDONO DI TOGLIERE I VITALIZI AI POLITICI CON URGENZA, MA IL SENATO DICE NO