I primi impegni di Musumeci: fondi Ue e nuova giunta E Salvini promuove l’asse Sicilia-Lombardia-Veneto

PALERMO. Il day after di Nello Musumeci non è solo riposo dopo le tensioni della campagna elettorale. Se il confronto con gli alleati per comporre la squadra di governo può attendere qualche giorno, ci sono tante emergenze che invece richiedono un’analisi immediata.

Il nuovo presidente della Regione avrebbe già iniziato a studiare carte e dossier, fra tutti è urgente mettere mano alla spesa dei fondi Ue. Sia perchè in ballo ci sono circa 9 miliardi di euro destinati alla Sicilia col programma 2014-2020, sia perchè il suo primo vero impegno sarà a Bruxelles, dove incontrerà il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, che ieri lo ha chiamato al telefono per congratularsi della elezione.