L’APPELLO DI GENNARO SAVIO AL SINDACO ENZO FERRANDINO:

 

Sono anni che i cittadini incontrandoci per strada ci segnalano la presenza di materiali pericolosi, a partire dalle lastre di eternit, che incivilmente ignoti gettano per strada o in luoghi poco frequentati della nostra Isola. Ma la richiesta avanzataci in queste ore da una signora, oltre che a preoccuparci, ci ha sorpreso non poco visto il materiale incriminato. Infatti ci segnalava, presso il belvedere del Castiglione, la presenza di una quantità consistente di cateteri, alcuni dei quali ricolmi di urina, così come potete vedere dalle immagini che scorrono in sovraimpressione. I cateteri si trovano accanto ad uno degli chalet in disuso presenti sul belvedere e i due posizionati sotto la ringhiera, sono visibili persino dalla strada. Si tratta di una situazione da rimuovere immediatamente di qui il nostro appello ad intervenire con la massima urgenza al Sindaco di Ischia, Enzo Ferrandino, quale massima autorità sanitaria del paese in quando i catetri, precedendo di  una ventina di metri il cartello che indica l’inizio del comune di Casamicciola Terme, dovrebbero trovarsi in territorio ischitano.