LIVORNO, BOMBA D’ACQUA DI 3 METRI Dopo il 92 di nuovo disastro il maltempo 7 MORTI E UN DISPERSSO

Livorno, 10 settembre 2017 – Una fortissima ondata di maltempo si è abbattuta su tutta l’Italia. Nella notte è stata colpita soprattutto la Toscana. Il bilancio è pesantissimo a Livornosette morti e due dispersi a causa degli allagamenti. Quattro corpi sono stati trovati in uno scantinato di via Nazario Sauro, un altro è stato trovato in via della Fontanella, sulle colline della città. Una sesta vittima sull’Aurelia per un incidente stradale: l’auto travolta dal fango. L’ultimo corpo ritrovato, il settimo, è di un uomo di 74 anni il cui cadavere era in via Sant’Alò, dove, in precedenza si cercavano i dispersi. Le quattro vittime recuperate nella villetta sono della stessa famiglia: il padre di 37 anni, la moglie di 35, il bambino di 4 anni ed il nonno, di 65 anni, salva invece la sorellina di 3 anni. Erano nel seminterrato e “non hanno avuto scampo” ha riferito un testimone. Nonno morto da eroe: era riuscito a trarre in salvo la nipote, ma poi lui non ce l’ha fatta.

 e i suoi dintorni hanno soffiato venti fortissimi e molte strade si sono allagate, trasformandosi in fiumi: circa 400 millimetri in poco più di 4 ore. I pompieri sono stati impegnati con diverse squadre, in oltre 100 interventi.

La stazione ferroviaria è inagibile dalle 3 della notte scorsa perché allagata e la linea ferroviaria Tirrenica interrotta tra Pisa e Campiglia, nel Livornese, con i convogli deviati via Firenze-Pisa.

Il sindaco di Livorno, Filippo Nogarin ha twittato: “A Livorno l’emergenza maltempo non è finita. Sono esondati alcuni torrenti, altri sono sorvegliati dalla protezione civile”.

E in un altro tweet il primo cittadino aggiunge:  “Livorno ferita dal nubifragio di queste ore. Ora riunione con prefettura e protezione civile per fare il punto della situazione”.

 

Una squadra di protezione civile ha salvato stamani, nella zona di Ardenza, un giovane che era rimasto per oltre mezz’ora aggrappato ad alcune canne di un canneto per fuggire dalla sua abitazione invasa dall’acqua del rio Ardenza che ha esondato allagando tutta la zona circostante. Il giovane è stato raggiunto praticamente a nuoto dai volontari della protezione civile che lo hanno messo in salvo. MALTEMPO IN ITALIA ACQUA FINO A 6METRI D’ACQUA

.