Nizza-Napoli 0-2, risultato preliminare Champions: Callejon e Insigne decisivi

Secondo tempo: finalmente i gol

Il Napoli parte con il piede sull’acceleratore anche nella seconda frazione di gioco e dopo un tentativo sbilenco di Hamsik trova il vantaggio al terzo minuto. È proprio il capitano slovacco a servire l’assist decisivo su cui Callejon deve solo appoggiare in rete. 60 secondi dopo gli azzurri hanno subito l’opportunità di raddoppiare,  ma il destro di Mertens si stampa sul palo. Con la qualificazione in tasca i ragazzi di Sarri abbassano il ritmo, ma non corrono pericoli. Anzi, è Insigne ad avere l’opportunità di andare sul 2-0 ma in entrambe le occasioni pecca di lucidità e tira sul portiere, non trovando la gioia del gol. Anche Zielinski, subentrato ad Hamsik, ha la chance di raddoppiare ma il suo sinistro è impreciso e si perde sul fondo. A 13 minuti dal termine viene sostituito Balotelli, praticamente inesistente, che riceve i fischi del pubblico. Lo sostituisce Ganago che crea la prima vera grande occasione per i padroni di casa. Il giovane camerunense salta Koulibaly, ma il suo sinistro è centrale e Reina tiene il vantaggio. A un minuto dal 90′ Insigne trova poi il gol (il 50° in maglia azzurra) che chiude i giochi grazie a un destro chirurgico sul secondo palo. Nel recupero arriva anche la traversa del neo entrato Lees-Melou, ma non cambia la sostanza. Il Napoli porta a casa la vittoria e rende la Costa sempre più… Azzurra!