Nola, con i fulmini non si scherza, ecco perché questa testata ogni giorno, i primi articoli che pubblica sono il meteo locale e nazionale

Il meteo è importante  al mattino prima di uscire leggerlo serve ad  essere informati su cosa indossare e che cosa portarsi.L’estate stà finendo  incominciano i temporali, con il  vento, pioggia e i fulmini, mentre L’estate ,che ci  sta lasciando rimane  ancora lo strascico degli incendi ,e delle malattie infettive , persone morse da zanzare beccandosi malattie infettive,  insomma dobbiamo starci attenti  anche i cellulari sono un pericolo col maltempo  quando si tiene in  mano col maltempo il posto piu’ sicuro è  in macchina ma senza  le antenne non ce nessun  pericolo .Oggi 8 settembre il nostro amato Santo San Pio ebbe le prime stigmati, io sono un vero credente e ogni mattina inizio in radio il programma con una frase di San Pio sarà che io sono credente ma ne ho avuta un altra prova ieri alle ore 16 passate mi stavo preparando per scendere da via San Paolo Belsito quando ha piovuto, io  dal balcone ho sentito  un rumore forte era un fulmine che si e abbattuto  sul portone d’ingresso dove dovevamo uscire  da casa noi per prendere  l’auto , quando la plafoniera con due neon si e frantumata in mille pezzi ed e caduta d’avanti alla mia auto e quella di mio figlio Massimiliano,allora ci credete o non ci credete ai miracoli  queste  cose? Io si  è la terza volta che sono scampato a gravi pericoli, ripeto per scongiurare alcuni pericoli  bisogna montare  i parafulmini in tutti i palazzi, e non camminare  mai a piedi con i telefonini o lettori mp3 in mano o addosso, e mai  ripararsi   sotto  agli alberi  con il maltempo perché è il posto piu’ pericoloso quando piove.