Parigi, imparare l’Italiano in cucina Con gli chef stellati di Ceglie Messapica

L’Apulian style è il vero protagonista della lezione di cucina a Parigi, che fissa l’attenzione sull’enogastronomia del Tacco d’Italia. I due chef stellati del ristorante “Al fornello da Ricci” di Ceglie MessapicaAntonella Ricci e Vinod Sookar, svelano i segreti della nostra gastronomia. Mentre il vino viene narrato dal sommelier Antonella Millarte, premiato come uno dei migliori 200 wine journalist del mondo. Un palcoscenico culinario, questo parigino, su cui hanno già fatto lezione, fra gli altri, Carlo CraccoHeinz BeckAlfonso Iaccarino e Davide Oldani.

La smentita nei fatti, anche a tavola oltre che in letteratura, di un braccio di ferro fra Puglia e Francia, a causa del blocco di oltre 102 prodotti vegetali pugliesi per il rischio Xylella fastidiosa. Una sfida, che stavolta si sposta ai fornelli nella prestigiosa cucina didattica dell’Istituto Italiano di Cultura in Francia, diretto da Marina Valensise.

Solo 14 gli allievi di ogni lezione, selezionatissimi, con un menu che sarà un tripudio di pugliesità ed eleganza italiana. Questa la proposta degli chef Ricci e Sookar: Sfere di ricotta avvolte nella semola rimacinata senatore Cappelli su crema di piselli, Tartufo nero e pancetta di maiale croccante. A seguire, Vellutata di patate di Polignano cotte sotto cenere, mantecata al Grana Padano, con cubo di coscia di agnello e sfoglia di taralli alla bietola selvatica. Gran finale con il Biscotto cegliese soft and crunchy. In abbinamento il “Girofle” Rosé Salento Igp Rosato Negroamaro firmato dalle celebri Vigneti e Cantine Severino Garofano, uno dei più noti vini d’Italia che è “Es” 2012 di Gianfranco Fino e con il dolce “Paesano” Aleatico Salento di una delle più famose cantine cooperative italiane che è Due Palme.

L’iniziativa rientra nel progetto, avviato lo scorso anno a Parigi, “L’italiano in cucina” e fra “Les chefs du mois d’avril”, oltre alla celebre coppia Ricci – Sookar, ci sarà Giancarlo Perbellini, due Stelle Michelin e presidente della sezione italiana dell’importante competizione da chef Bocuse d’Or. Lo chef Antonella Ricci, direttore didattico della Mediterranean Cooking School Ceglie Messapica, all’inizio della sua carriera è stata allieva proprio di Paul Bocuse in Francia