SCANDALOSO A FORIO, IN VIA CASALE NON SOLO LE LASTRE DI ETERNIT NON SONO STATE ANCORA RIMOSSE MA SONO STATE SCHIACCIATE DALLE RUOTE DEI CAMION DELLA NETTEZZA URBANA CHE SI RECANO A PARCHEGGIARE NEL VIALE DEL CAMPO SPORTIVO

PIC 1220 300x225 SCANDALOSO A FORIO, IN VIA CASALE NON SOLO LE LASTRE DI ETERNIT NON SONO STATE ANCORA RIMOSSE MA SONO STATE SCHIACCIATE DALLE RUOTE DEI CAMION DELLA NETTEZZA URBANA CHE SI RECANO A PARCHEGGIARE NEL VIALE DEL CAMPO SPORTIVO

21di Gennaro Savio

In via Casale le lastre spaccate che sembrano essere inequivocabilmente di eternit e che se tale fossero potrebbero rappresentare un serio pericolo per la salute pubblica, in quanto l’eternit contiene amianto che è cancerogeno, continuano a non essere rimosse nonostante i residenti lo chiedano da settimane e nonostante l’esposto inviato in questi giorni da Domenico Savio all’ASL Napoli 2 e al sindaco di Forio Francesco Del Deo. La cosa raccapricciante è che questo cumulo di lastre non solo non è stato ancora rimosso, ma in questi giorni ci sono passate sopra le grosse ruote dei compattatori della nettezza urbana che entrano ed escono dal viale laterale del campo sportivo dove vengono parcheggiati. E così le lastre sono state ulteriormente spaccate dal peso dei camion e alcuni pezzi sono finiti persino sulla strada: da non credere! Sindaco Francesco Del Deo, cosa aspetti ad intervenire con la massima urgenza visto che rappresenti anche la massima autorità sanitaria del paese? Per quanto tempo ancora i cittadini del Casale debbono fare i conti con questa intolelrbile vergogna sociale e sanitaria. L’augurio è che ora dopo l’esposto di Domenico Savio e questo ennesimo servizio giornalistico l’eternit venga finalmente rimosso.