SORRENTO (NAPOLI), Battesimo sotto una fitta pioggia, a Sorrento (Napoli) dove è annunciato l’arrivo in mattinata del leader della Lega, Matteo Salvini, per il movimento delle sardine che qui prende il nome di ‘fravaglie’, un insieme di pesci piccoli. I manifestanti di “Sorrento Non si Lega” si sono radunati nella piazza Veniero: ci sono studenti ma anche anziani, tutti con una “fravaglia” di cartone colorata tra le mani. Alcune gialle, come i limoni della terra sorrentina.
“Il nostro non è un messaggio d’odio, è un messaggio d’amore verso i giovani, i cittadini. Noi non vogliamo Salvini e coltiveremo la cultura contro la paura”, hanno detto i promotori dell’incontro. Per questo non hanno voluto neanche bandiere di partito. I manifestanti contestano la scelta dei due sindaci, di Sorrento e di Positano, che sono passati con la Lega di Salvini.
In piazza ci sono almeno 500 persone considerato un buon bilancio dagli organizzatori alla luce della forte pioggia, dell’orario mattutino e del giorno ferial Radio piazza politica