Quotidiano di informazione campano

– ‘ :

E' partita la raccolta fondi promossa da Franco Porzio e dall'Associazione Artur per l'acquisto di apparecchiature di terapia intensiva per l'Ospedale Loreto Mare di Napoli.

La sanità a Napoli è sotto pressione: l’ASL Napoli 1 Centro con grande sforzo sta attrezzando a tempo di record una nuova struttura dedicata presso la sede dell’ospedale Loreto Mare che diventerà uno dei più grandi presidi ospedalieri nazionali, interamente dedicato alla lotta al Covid-19. La raccolta fondi promossa da Maria Luisa Iavarone (presidente Associazione ARTUR Adulti Responsabili per un Territorio Unito contro il Rischio) e Franco Porzio (oro olimpico Barcellona 1992 e Presidente A.S. Acquachiara) ha l’obiettivo di aiutare concretamente l’ASL Napoli 1 Centro per l’acquisto immediato delle apparecchiature di terapia intensiva attraverso una campagna diretta di donazione.

Franco Porzio ha lanciato un appello al mondo degli atleti, degli sportivi, degli educatori, degli insegnanti, degli operatori sociali: “Tutti possiamo fare la nostra parte. Mi rivolgo alle istituzioni – Ministero dello Sport, CONI e Federazioni Nazionali – agli oltre 20 milioni di praticanti, ai circa 5 milioni di tesserati presso le diverse federazioni sportive, ai 250 mila tecnici, 18 mila dirigenti federali e gli oltre 560 mila dirigenti societari, ai 117 mila ufficiali di gara, alle 63 mila società ed associazioni sportive che operano sul territorio, ai miei ex compagni della nazionale oro olimpico a Barcellona ’92, ai componenti delle nazionali maschili e femminili dei diversi sport di squadra ed individuali. Lo sport che ci ha allenato a lavorare duro per oltrepassare limiti, per superare traguardi: ora il traguardo più grande lo possiamo raggiungere solo se tutti assieme facciamo qualcosa di concreto supportandoci anche materialmente. Ci siamo contati, Se ciascuno di noi dona 1 solo euro possiamo acquistare 10 ventilatori per il Loreto Mare. Basta poco, ma in tanti possiamo fare tanto”.

Per partecipare alla raccolta fondi basta fare una donazione attraverso il portale GoFundMe oppure effettuare un bonifico all’IBAN:         con intestazione  S.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.