Quotidiano di informazione campano

40 fusti in area del Parco Vesuvio

Parroco, anche in confessionale dire dove avvenuto lo scempio

0

ERCOLANO (NAPOLI), 03 OTT – Si scava ancora nell’area del Parco Nazionale del Vesuvio nell’ambito dell’operazione ‘Sangue Nero’, disposta dalla Procura della Repubblica di Napoli ed eseguita dal corpo forestale dello Stato e dal Noe dei carabinieri. Gli scavi si sono estesi su un’area di circa dieci ettari e finora hanno portato alla scoperta di oltre quaranta fusti da cento litri ciascuno contenenti rifiuti speciali pericolosi. M.N.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.