Quotidiano di informazione campano

CONVEGNO INTERREGIONALE 2015 AVULSS

Pasquale Iannucci PER RADIO PIAZZA NEWS

0

L’obiettivo che si prefigge ogni giorno, l’Associazione AVULSS di Nola, Presieduta dalla Prof.ssa Lucia Matera, è la cultura nell’aiuto agli altri, al prossimo e in particolar modo alle persone disagiate. La Presidente, insieme ai suoi numerosi collaboratori e Soci, si prodiga verso tutti coloro che sono provati dalla sofferenza, dalla malattia e dalla solitudine della vecchiaia. L’educazione alla solidarietà, rappresenta per il volontariato la prima coscienza reattiva per il saper vivere, il saper amare e il saper donare. L’OARI e L’AVULSS sono due organismi associativi che operano sul territorio. con forza ed impegno continuo e dinamico, infondendo umiltà ed umanità nel mondo delle Politiche Sociali, Sanitarie e Scolastiche. Il Volontario AVULSS non è un dispensatore di cose astratte, ma un donatore di “essere”, è un esperto in umanità, è una persona che accetta di vivere insieme, di stare accanto ad un’altra persona, è uno che si preoccupa di crescere e migliorare nella comunità. Il 28 e il 29 Novembre 2015, presso l’Auditorium Hotel Belsito di Via S.Paolo Belsito- Nola, si è svolto il Convegno Interregionale 2015  dell’OARI e dell’AVULSS delle Regioni Puglia e Campania sulla tematica “Un dono per il Territorio”. Il giorno 28 Novembre, con l’accoglienza ai partecipanti, il Coordinatore Cosimo Rinaldis, Delegato dell’OARI e dell’AVULSS della Regione Puglia, ha aperto il Convegno facendo i saluti a tutti i convenuti e i relatori  presenti e introducendo i lavori in programma, con la proiezione di un video “Francesco”, messaggio estratto dal Film di Zeffirelli. Subito dopo il moderatore Cosimo Rinaldis, esprime il suo pensiero a riguardo gli effetti prodotti dai due organismi OARI e AVULSS. Il Volontariato di Nola, attento, attivo, vivo e concreto sa risvegliare nell’anima quei valori che danno senso alla vita, all’entusiasmo e alla felicità di operare. È un servizio, creativo ed efficace, che esprime l’idea profetica del fondatore Don Giacomo Luzzetti. Il vero senso pedagogico che il mondo del volontariato è chiamato a svolgere, si deve anche al profondo contributo espresso dalla Presidente Prof.ssa Lucia Matera che, con vero entusiasmo,sa guidare i volontari verso un servizio pieno di amore, responsabilità e fraternità nelle  varie realtà sociali e scolastiche. L’ultima esperienza è stata esaltante, afferma la Presidente ed è risultata dalla verifica prodotta ai giovani studenti che hanno condiviso come il messaggio dell’amore e della gioia del donare possono risolvere i problemi che oggi affliggono l’umanità. Il Mons. Don Luigi Mucerino, Rettore della Chiesa del Gesù a Nola, ha relazionato sull’aspetto teologico e spirituale del volontariato. Il Religioso afferma che il volontariato rivela la componente sorgiva di noi stessi e si collega con la nostra sensibilità e con il nostro senso di prossimità. Esso si esprime in modo spontaneo e gratuito , con ispirazione ai valori umani e diventa intensamente fecondo in nome di Dio, Padre Universale. La Dott.ssa Nicoletta Albano, Dirigente Scolastico del II° Circolo “S.Severino” di Nola, ha relazionato sull’aspetto Psico – Pedagogico sul dono del Territorio. la Scuola è la palestra di vita che insegna a sentirsi un dono per gli altri. L’opera umana è bella, quando può essere utile al prossimo. Ha concluso la prima parte del Convegno la riflessione del Dott. Paolo Spinaci, Presidente Nazionale della Federazione AVULSS: “la testimonianza umana e cristiana del Volontariato in una società che cambia può assumere un ruolo importante verso la civiltà dell’amore, fatta di fantasia e creatività .Dopo l’interruzione della pausa caffè c’è stata la relazione del Dott. Rino Spedicato, Presidente del C.S.V. della Regione Puglia a riguardo l’aspetto Socio – Politico sul “Dono del Volontariato”. Nella ripresa dei lavori, dopo pranzo, sono stati formati i gruppi di approfondimento, coordinati dai relatori: Dott. F. Dipietrangelo, E. Napolitano, Dott.ssa S. Durante e dott. F. Caruso. La chiusura della prima giornata è stata arricchita dalla visita guidata per la Città di Nola: Piazza Duomo, Piazza G.Bruno e alcuni Musei Storici. In serata dopo la cena, si è potuto assistere all’animazione musicale con l’intervento di: Marianna Minonne, cantante emergente (Volontaria AVULSS di Avetrana); Giuditta Simonetta Soprano del Coro Musique Eperance di Nola. L’inizio dei lavori del 29 Novembre 2015, è avvenuto con la Celebrazione della S.Messa officiata da S.E. Mons. Vescovo di Nola Beniamino Depalma. Dopo il Rito Religioso ha fatto seguito l’intervento operativo sul tema generale da parte della Dott.ssa Valentina Farina, esperta in Politiche del Welfare e specilista in percorsi formativi. Nel finale ci sono state le conclusioni della Dott.ssa Burburan Brogelli, Responsabile Culturale Nazionale AVULSS con i saluti e i complimenti per la buona riuscita del Convegno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.