Quotidiano di informazione campano

Nola, il direttore di Radio Antenna Campania: “Ringrazio tutti di vero cuore per essermi stato accanto in questo tragico momento”

0

img-20161002-wa0006

NOLA – “Esattamente una settimana fa, in questo giorno, venivo a conoscenza della prematura scomparsa di mio nipote Sergio”. Queste le parole del direttore, zio del centauro. Trasmissioni radiofoniche sospese fino ad ieri. “Sergio, un giovane forte, amato da tutti quelli che lo hanno conosciuto. Voglio ringraziare tutti coloro i quali mi sono stati accanto anche con una telefonata o con un semplice sms. Mai dimenticherò il momento in cui la salma è giunta in cattedrale: in tanti ad attenderlo sul sagrato del  Duomo dalle 15″. Numerose le testimonianze di cordoglio, pervenute anche da quanti lo conoscevano nei paesi vicini. ” Sono rimasto emozionato particolarmente nel veder commuovere tutti, indistintamente. Nessuno ti dimenticherà mai. Non mi è semplice rassegnarmi, accettare che non ci sei più. Quello che più mi rattrista, e’ il fatto che tu abbia lasciato i tuoi bambini e  mamma Carmela, distrutta dal dolore. Ancora un  grazie a mio nipote Carlo, giunto a Nola da Reggio per restare vicino alle famiglie. Quest’ultimo, ha voluto omaggiare Sergio, con un pensiero .Mentre scrivo mi tremano ancora le mani. Un abbraccio  ai giovani amici nolani e non solo, che l’hanno ricordato anche con striscioni. Grazie dal direttore di Radio Antenna Campania, Tony Napolitano”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.