Quotidiano di informazione campano

A Napoli arriva R.E.C: un nuovo progetto europeo per la formazione dei docenti.

RADIO PIAZZA EVENTI

0

Il 28 Novembre 2017, presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope” in via Acton, 38, si terrà il convegno internazionale “Let’s start to R.E.C” e il seminario tematico “R.E.C in Italian education and labour system”. L’evento è diviso in due sessioni: una mattutina, l’altra pomeridiana, dalle 9:00 alle 17:30.

L’obiettivo è quello di divulgare e informare sulle attività previste all’interno del progetto europeo Relational and Emotional Competences at school (R.E.C), approvato nel 2017 all’interno del programma Erasmus Plus (Cooperation for innovation and the exchange of good practices, Strategic Partnership for School Education), coordinato dall’Istituto di Psicoterapia Relazionale (I.P.R.) di Luigi Baldascini, ente capofila.

Il progetto R.E.C, in via sperimentale, intende realizzare un approccio metodologico innovativo europeo per la formazione dei docenti, arricchito dai contributi del modello di articolazione intersistemica (Baldascini, 1993) e dallo scambio tra illustri partners europei coinvolti. Grazie al progetto, si vuole mettere in evidenza la necessità di lavorare sulle competenze relazionali ed emozionali in ambito scolastico, coerentemente alle declinazioni nazionali e degli orizzonti europei in tema di costruzione di un ambiente di apprendimento positivo ed empatico, al fine di “essere” piuttosto che “fare” una buona scuola.

L’attenzione a queste competenze, intese soprattutto come ascolto empatico, può consentire ai docenti di entrare profondamente in contatto con gli studenti. Una relazione didattica non dovrebbe mai ignorare il piano emozionale dell’insegnamento e dell’apprendimento!

L’I.P.R., insieme agli altri partner, intende formare gruppi di insegnanti, che, grazie ad un continuo lavoro di osservazione su di sé,  sull’altro e sulla relazione, possano integrare il sé personale con il sè professionale. A nostro avviso solo così, l’incontro docente/allievo può diventare veramente proficuo”.(Luigi Baldascini, direttore I.P.R.).

 Alla prima sessione dell’evento, parteciperanno tutti i partner europei coinvolti (I.P.R., Università di Napoli “Partenope”, Università del Litorale della Slovenia, Ispettorato scolastico della Romania, Dipartimento Regionale dell’Educazione della Bulgaria, Centro di ricerca e formazione della Norvegia, La Fabbrica Spa di Milano).

Dopo i saluti dei nostri rappresentanti istituzionali locali e del Direttore I.P.R., prof. Luigi Baldascini, i partner europei presenteranno il proprio contributo sulla tematica dal loro punto di vista esperienziale e territoriale. A titolo esemplificativo annoveriamo esponenti del mondo universitario locale tra cui la Prof.ssa Antonia Cunti (Università degli studi di Napoli “Parthenope”). Attraverso questo scambio di buone pratiche a livello europeo sarà possibile allargare ed arricchire i propri orizzonti conoscitivi in materia di R.E.C, all’interno del sistema scolastico europeo.

Alla seconda sessione, illustri esponenti del mondo universitario e scolastico si confronteranno sulle proprie esperienze locali e nazionali, dando voce e spazio ai veri protagonisti della giornata: i docenti, gli studenti e la loro relazione. Annoveriamo la prof.ssa Maria Grazia Riva dell’Università Bicocca di Milano, la prof.ssa Francesca Marone dell’Università degli studi di Napoli “Federico II”, il dirigente scolastico Michelangelo Riemma dell’Istituto Comprensivo Aldo Moro di Casalnuovo di Napoli, il dirigente scolastico Gennaro Ruggiero del Liceo Statale “Gandhi” di Casoria, i referenti per la formazione dei docenti Francesco Celentano del Liceo Ginnasio Statale “Umberto I” di Napoli, Alessandra Palumbo dell’Istituto Comprensivo “Baracca – Vittorio Emanuele” di Napoli e la dr.ssa Alma Menna dell’I.I.S. “A. Romanò” di Napoli. Parteciperanno, inoltre, alla giornata, docenti, referenti di diverse scuole che hanno aderito all’iniziativa.

A moderare la giornata le psicoterapeute I.P.R., dr.ssa Letizia Servillo e dr.ssa Angela Montieri, a loro il compito di connettere e restituire complessità a questa ricca giornata scientifica in-formativa.RADIO PIAZZA EVENTI

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.