Quotidiano di informazione campano

A Salerno la prima sessione da remoto del test multi-livello Linguaskill di Cambridge English per una candidata in isolamento

LE NEWSDI RADIO ANTENNA CAMPANIA

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Si è svolta a Salerno la prima sessione da remoto in Italia di Linguaskill, il test multi-livello realizzato da Cambridge Assessment English pensato per aiutare aziende e università a valutare il livello di inglese dei candidati. La candidata era in isolamento domiciliare essendo positiva al tampone molecolare per il Covid-19.  

Scarica il press kit

È la Cambridge School Salerno la prima scuola in Italia ad aver offerto la possibilità di svolgere da remoto Linguaskill, il test multi-livello pensato per aiutare le aziende e le varie organizzazioni o le istituzioni scolastiche a valutare il livello di inglese di gruppi di candidati. Sviluppato e prodotto dagli esperti di valutazione a Cambridge Assessment English, organizzazione no profit parte dell’Università di Cambridge, il test – lanciato nell’estate 2020 – dà la possibilità di testare le abilità linguistiche fondamentali – speaking, writing, reading e listening – fornendo risultati precisi entro 48 ore. 

Dopo essere stata la prima scuola del Sud Italia a permettere anche dal vivo lo svolgimento del test, ora la Cambridge School Salerno ha consentito ad una candidata – che si trovava in isolamento domiciliare in quanto positiva (asintomatica) al tampone molecolare per il Covid-19 – di fare il test da remoto e ottenere il certificato della conoscenza di lingua inglese. 

“La candidata si trovava nella necessità di certificare la conoscenza della lingua inglese, in seguito all’attribuzione di una borsa di studio dell’INPS, che da bando prevedeva la certificazione delle competenze linguistiche acquisite, alla fine del corso”, spiega Peter Zobel, Centre Examinations Manager di The Cambridge School Salerno. 

“Siamo stati contattati dai genitori con la richiesta urgente di poter far sostenere un esame in modalità online alla figlia. Abbiamo quindi optato per farle sostenere Linguaskill General nella versione completa”. 

Nei giorni precedenti al test, la scuola ha preparato la candidata sia dal punto di vista tecnico che pratico, con videocall per controllare che l’ambiente in cui la candidata avrebbe svolto l’esame fosse idoneo, che il computer non avesse problemi, per installare il software necessario per Linguaskill. 

Nel giorno dello svolgimento della prova, la candidata ha dovuto assicurare di essere in una stanza completamente da sola: il sistema di controllo artificiale rileva e segnala eventuali presenze nell’ambiente dove si svolge l’esame, inficiando il rilascio dell’attestato finale.

“Alla fine del test abbiamo fatto tutte le verifiche del caso: il sistema di Remote Proctoring ha rilasciato il report sul comportamento della candidata durante lo svolgimento del test, con il 100% di elementi di successo: significa, cioè, che non c’è stata nessuna perdita di focus sulla candidata da parte della telecamera. Dopo aver visionato tutti i frame, siamo stati in grado di rilasciare l’attestato, la sera stessa dell’esame”, ha concluso Peter Zobel. 

 

Chi è Cambridge Assessment English
Nel mondo sono più di 7 milioni le persone che ogni anno si affidano a Cambridge English per certificare il loro livello di inglese. Una fiducia legata alla storia di oltre un secolo dell’istituzione, che è attualmente presente in oltre 130 Paesi con un totale di 2.800 centri d’esame e 20mila tra università ed enti che riconoscono gli esami di Cambridge English come prova affidabile delle conoscenze linguistiche. Cambridge English opera in Italia da oltre 80 anni come ente certificatore del livello di lingua inglese con un approccio unico all’apprendimento, all’insegnamento e alla valutazione di questa competenza ormai indispensabile nel mondo scolastico, accademico e professionale. In Italia sono più di 6.500 le realtà, tra scuole statali, paritarie e private di lingua ed enti di formazione, che propongono corsi di preparazione ai certificati di Cambridge English. E radicati in ogni parte d’Italia sono anche i 165 Centri autorizzati all’amministrazione delle relative sessioni d’esame, che si svolgono nelle stesse date in tutto il mondo. A coordinare l’attività delle varie sedi è l’ufficio centrale di Bologna, che garantisce l’assoluta qualità dei programmi offrendo un supporto dal punto di vista professionale, della formazione e della ricerca. 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.