Quotidiano di informazione campano

A tredici anni vende fuochi d’artificio

0

A tredici vendeva fuochi di artificio per aiutare la famiglia in difficoltà economiche dopo la morte della madre. Il ragazzino è stato sorpreso dagli agenti della polizia municipale di Napoli, in via Carbonara. Ai vigili il ragazzo, che frequenta la scuola dell’obbligo, ha detto che bisognava aiutare la sua famiglia dopo la morte improvvisa della madre. Il ragazzo è stato affidato al padre. La Procura Minori è stata messa a conoscenza di quanto accaduto. CRONACA CAMPANIA RADIO PIAZZA NEWS

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.