Quotidiano di informazione campano

Abusa della figlia minorenne: 41enne di Nola scoperto attraverso Facebook

CRONACA NOLANA ANNI FA SUCCESSO LA STESSA COSA

NOLA – Alcuni segnali, in una chat di Facebook composta da fan di un cantante. E’ lì che un sovrintendente della Polizia di Stato in servizio alla Questura di Milano si è accorto che una tredicenne poteva essere vittima di abusi. E così ha segnalato tutto alla Procura di Nola che ha incaricato i carabinieri di fare accertamenti. Tutto vero: la minorenne aveva subito dal mese di luglio 2017 abusi sessuali dal padre. Finisce così, con l’arresto di un 41enne, l’ennesima storia di violenza sessuale in ambito familiare. Sono stati i militari di Nola ad eseguire l’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico dell’uomo accusato di violenza sessuale aggravate e continuata. Indagini che sono state condotte tramite ciò che era stato scritto in chat ma anche con intercettazioni ambientali, pedinamenti e che hanno delineato un grave e concordante quadro indiziario a carico dell’uomo.CRONACA NOLANA RADIO PIAZZA NEWS

I commenti sono chiusi.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.