Quotidiano di informazione campano

Accecato dalla gelosia, uccide la moglie 26enne

0

Uccide la moglie a colpi di forbice per un presunto tradimento. E\’ accaduto nel Napoletano, a Palma Campania. Poco prima delle tre del mattino, Giancarlo Giannini, operaio trentacinquenne presso una ditta per la raccolta di pomodori, ha ucciso la moglie Alessandra Sorrentino, casalinga di 26 anni. Secondo quanto accertato dai carabinieri il movente sarebbe la gelosia per un presunto tradimento della donna. Illesi i due figli di 4 e 6 anni che dormivano. La donna e\’ stata ritrovata in una pozza di sangue sul balcone. E\’ stato il vicino di casa a sentire le urla della vittima e a chiamare i carabinieri. L\’omicidio è avvenuto nel centro di Palma Campania (Napoli), in via Municipio 92. I due figli della coppia, di quattro e sei anni, che al momento dell\’omicidio dormivano, sono illesi anche grazie al tempestivo intervento della pattuglia; ora sono stati affidati agli zii della vittima. La forbice di medie dimensioni, arma del delitto secondo quanto accertato dai carabinieri, è stata rinvenuta accanto al corpo della donna. Il marito omicida è stato trovato dai militari in stato confusionale; al momento è in caserma.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.