Quotidiano di informazione campano

Acerra, blindata la città con 5 posti di blocco dei vigili: in mattinata 25 persone multate. Il Sindaco: per quei pochi che non hanno capito che devono stare a casa, incrementeremo i controlli.

LA GAZZETTA CAMPANA NEWS

Continuano senza sosta le operazioni di controllo degli agenti della Polizia municipale di Acerra sul territorio cittadino in applicazione delle eccezionali misure tese a contenere la diffusione del contagio e per verificare il rispetto delle norme. Nella giornata di oggi organizzati 5 posti di blocco della Polizia municipale in città, nella sola mattinata risultano essere 25 le persone che sono state multate. Si tratta di persone fermate della Polizia municipale senza una giustificata motivazione per circolare in strada.

Tra i multati dei giorni scorsi anche un residente nel Comune di Melito che ha dichiarato agli agenti che lo avevano fermato e multato di essere ad Acerra per acquistare granaglie e semi per gli animali da cortile.

Nel complesso su tutto il territorio comunale dall’inizio dei controlli per arginare il diffondersi della pandemia, gli agenti del Comando della Polizia municipale di Acerra hanno denunciato o sanzionato più di 340 persone, perché si trovavano in strada senza “comprovate esigenze”, 13 i titolari di esercizi commerciali denunciati per mancato rispetto delle misure sul contenimento del contagio e 14 invece i titolari di esercizi commerciali sanzionati per violazione delle norme sul commercio.

Domani, domenica 19 aprile 2020, in ottemperanza dell’Ordinanza sindacale n.31 su tutto il territorio comunale è stata disposta la chiusura degli esercizi commerciali attualmente autorizzati.

Il Sindaco Raffaele Lettieri raccomanda: “Solo con una stretta ulteriore sui controlli potremo limitare la diffusione del contagio. Gli spostamenti non giustificati vanno evitati. Purtroppo per quei pochi che ancora non lo hanno capito incrementiamo i controlli in tutta la città. Solo se siamo rigorosi e rispettosi delle norme potremo anche avviare quanto prima la ripresa ed il recupero economico della città”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.