Quotidiano di informazione campano

Acerra, il Consigliere Maietta presenta querela nei confronti del signor Crimaldi.

Cronaca nolana.Eventuale risarcimento danni devoluti ad associazioni che si occupano della lotta alla camorra e all’usura

0

A seguito di quanto dichiarato nell’intervista rilasciata dai consiglieri dell’opposizione il consigliere comunale di Acerra Salvatore Maietta ha dato mandato ai propri legali di sporgere formale denuncia presso l’autorità giudiziaria nei confronti del signor Antonio Crimaldi, anch’egli consigliere comunale della città di Acerra, per il reato di calunnia e diffamazione avanzando una richiesta di risarcimento per danni di 100mila euro.

Il Signor Antonio Crimadi nella sua intervista ha riferito di «una denuncia fatta dallo stesso nei confronti di Maietta, di intercettazioni telefoniche che avrebbe letto, di computer sequestrati presso gli uffici dove Maietta lavora, del trasferimento dello stesso Maietta ad altro incarico nell’ambito degli uffici del datore di lavoro». A tal proposito si precisa che a Salvatore Maietta non è pervenuto, nel corso di questi anni, alcun avviso di garanzia per indagini, nessun elezione di domicilio, non è mai stato ascoltato dalle Forze dell’Ordine, non è mai stato trasferito nell’ambito dei propri uffici e non risulta alcun sequestro di computer dove opera normalmente.

Alla luce di questa denuncia querela presentata da Maietta, la forza politica di cui il consigliere comunale è espressione ha deciso di dare mandato al proprio rappresentante legale e segretario politico di costituirsi parte civile per i danni d’immagine causati, e nel caso di rinvio a giudizio del signor Antonio Crimaldi, richiedendo per tale danno la somma di altri euro 100mila quale risarcimento, in aggiunta alla somma richiesta per personale risarcimento danni. Tale somma o qualsiasi altro importo venga stabilito in sentenza per il consigliere Maietta e per il suo gruppo politico, verranno devoluti in beneficenza ad associazione del terzo settore che si occupano della lotta alla camorra e all’usura nel territorio di Acerra.14

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.