Quotidiano di informazione campano

‘Addio Calvizie’ di Paul Grassmann: la recensione

0

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Questa primavera si preannuncia decisamente prolifica da un punto di vista letterario. L’inizio della bella stagione, infatti, sarà inaugurato da una serie di recensioni su diversi titoli, che secondo il mio modesto parere si preannunciano estremamente interessanti.

‘Addio Calvizie’ di Paul Grassmann è l’esperienza scritta dell’autore che ha combattuto con il problema delle calvizie fino a quando non ne è letteralmente guarito. Il testo parla di un metodo tutto al naturale che aiuta ad arrestare la caduta di capelli e a farli ricrescere senza l’uso di farmaci e lozioni miracolose.

Chi soffre di calvizie vede nel trapianto di capelli la soluzione delle sue pene ritrovando un immagine giovane e dinamica, ma soprattutto crede che sia un intervento definitivo e duraturo.

Gioca su questo punto particolarmente Grassmann, poiché questo dato non significa che il trapianto di capelli non funziona, ma che viene eseguito molto spesso in una fase non adeguata e pronta alla chirurgia.

Ma se avessimo una soluzione a portata di mano molto semplice da effettuare? L’opera si sviluppa attraverso dei racconti autobiografici divisi in capitoli che in contrasto con molte credenze che si credono sulle calvizie, spiega una serie di esercizi da fare per la ricrescita dei capelli. L’autore stesso afferma all’inizio di queste pagine nettamente d’interesse: ‘Non mi crederai quando ti dirò che la calvizie è un problema legato alla postura e, per questo, sarò costretto a dimostrartelo.’

Ci racconta pagina per pagina, racconto dopo racconto: metodi, posture corrette, la struttura dello scheletro umano e del ruolo importante del bacino, dei muscoli mimici e molto altro.  Il lettore che vorrà mettere in pratica questi consigli con costanza e carattere, otterrà dei risultati nel minor tempo possibile secondo anche la struttura del suo fisico. I tempi inoltre potranno essere diversi da chi è pelato a chi invece è semplicemente diradati.

È uno dei testi di Paul Grassmann che vale davvero la pena leggere, nasconde ricerche, eventi ed esperienze che ci faranno rivalutare tutto ciò che abbiamo ascoltato chirurgicamente parlando fino ad oggi.

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.