Quotidiano di informazione campano

Agguati nel Nolano, 5 arresti contro clan Fabbrocino

0

Cinque persone, ritenute affiliate al clan camorristico dei “Fabbrocino”, accusate di aver ferito un barista e un imprenditore nel giugno e nell’ottobre scorso nel napoletano, sono state arrestate dai carabinieri di Napoli che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del capoluogo campano. Sono accusati di detenzione e porto illegali di armi da sparo, comuni e da guerra e di lesioni personali aggravati dal metodo mafioso.

I due agguati sono stati portati a termine il 19 giugno e il 19 ottobre scorsi, a Saviano e a Piazzolla di Nola. Durante le indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, i carabinieri della Compagnia di Nola hanno accertato che i ferimenti sono stati progettati e portati a termine nell’ambito dei contrasti per affermare il controllo degli affari illeciti nelle aree nolana e vesuviana da parte del clan Fabbrocino. A rimanere feriti sono stati il titolare di un locale pubblico di Saviano e un imprenditore di Piazzolla

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.