Quotidiano di informazione campano

Agguato Napoli,morto omonimo figlio boss

0

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

NAPOLI, 31 AGO – Contrariamente a quanto comunicato in precedenza dalla Polizia, Luigi Mele, 34 anni – morto stamattina in ospedale a Napoli per le gravi ferite riportate in un agguato a colpi di pistola scattato ieri sera nel quartiere Pianura della città – non è figlio dell’ex boss detenuto Vincenzo Mele ma un omonimo. Non è legato da vincoli di parentela con gli appartenenti al clan Mele a cui, secondo gli investigatori, sarebbe comunque affiliato.CRONACA DA RADIO PIAZZA NEWS

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.