Quotidiano di informazione campano

AI PIEDI DELLE INFINITE CROCI

Pasquale Iannucci per radio piazza news

0

L’UNIFASI (Unione Famiglia Servitane in Italia), ha organizzato, in occasione dell’anno della Vita Consacrata, indetta da Papa Francesco, nella notte del 16 -17 Maggio 2015 nell’Agro Nolano – Diocesi di Nola, la XXXª Edizione della Marcia Nazionale notturna nelle periferie dell’Umanità. Per lo svolgimento della suddetta Marcia della Famiglia Servitana nel territorio Campano si sono interessati il Presidente dell’UNIFASI Rosanna Marchionni e Padre Attilio M. Carrella. È stata certamente un’esperienza di fraternità, di penitenza e di festa in una notte di primavera, come simbolo di un cammino aperto alla speranza ed effettuato nei luoghi carichi di storia e di pietà in cui i servi hanno posto, nei secoli, le loro tende nelle diverse Chiese locali. La passeggiata religiosa ha avuto inizio dal Convento dei Servi di Maria  “S.Anna” di Saviano e si è conclusa a Baiano presso la Chiesa di S. Stefano. Nello spazio adiacente il Convento, dopo i saluti,  l’iscrizione, il ritiro del sacchetto vivande da consumare durante la marcia, il corteo si è recato alla casa di riposo per anziani “Padre Girolamo Russo” (nella terra della saggezza) per la preghiera collettiva alla Madonna, dove i giovani, di Sirico e di Palma Campania, hanno iniziato l’animazione. Poi le numerose persone si sono incanalata per affrontare il lungo percorso del Golgota, assistito da un gran numero di auto, ambulanze e da guardie italiane ambientali. Durante la marcia notturna sono state effettuate le seguenti soste:

– Presso la Cattedrale di Nola (La nostra forza deriva dal chicco di grano risorto dalla terra), dove si è svolta la celebrazione eucaristica presieduta dall’Arcivescovo, Beniamino Depalma Vescovo di Nola.

– Presso le Basiliche Paleocristiane di Cimitile (ai piedi delle infinite croci, nelle terre solcate dalla Santità), dove il corteo è stato accompagnato dal sottofondo di musica classica e da alcuni passi di S.Paolino tratti dai suoi Carmi.

– Presso la Chiesa di S.Pietro a Cicciano (ai piedi delle infinite Croci nella terra dei”senza lavoro”), dove l’animazione è stata curata dall’Ordine Secolare dei Servi di Maria (OSSM) Fraternità di Filetta (SA).

– Presso la Chiesa di S.Giovanni Battista a Roccarainola (ai piedi delle infinite Croci, nelle terre dei fuochi) dove l’animazione è stata curata dalle Suore di Maria SS. Addolorata di Napoli e della Parrocchia di Santa Maria del Parto a Margellina.

– Presso la Chiesa di S.Michele Arcangelo a Schiava (Casamarciano) (ai piedi delle infinite Croci, nella terra dei ”senza terre”), dove l’animazione è stata curata dai Frati Professi della Comunità internazionale di formazione “Sant’Alessio Falconiere De Urbe”.

– Presso la Chiesa di S. Giovanni Battista ad Avella (ai piedi delle infinite Croci, portando nel cuore semi di speranza), dove l’animazione è stata curata dall’Ordine Secolare dei Servi di Maria (OSSM) Fraternità di Carbonara (SA).

– Presso la Chiesa di S.Stefano a Baiano (dalle infinite Croci verso cieli e terre nuove), dove l’animazione è stata curata dal gruppo organizzatore della marcia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.