Quotidiano di informazione campano

Al nastro di partenza la serata di gala e culturale della XXIII edizione del “The Grand Award to Excellence tra le parole e l’infinito e Labore Civitatis”

DAL ANTONIO GRILLETTO PER LA GAZZETTA CANMPANA E RADIO ANTENNA CAMPANIA

Napoli – A breve la serata di gala della XXIII edizione del “The Grand Award to Excellence tra le parole e l’infinito e Labore Civitatis”. Un evento culturale Ideato dal Cav. Nicola Paone con il Patrocinio del comune di Napoli che vanta l’organizzazione dell’ANCRI, del NOS e di AreaArte e in collaborazione con la Rettoria della Basilica di San Francesco da Paola con il Parroco e il Rettore Rev.mo padre Mario Savarese.

Mai come quest’anno il Premio può essere determinante per superare gli enormi scossoni che la cultura mondiale ha subito e sta tutt’ora subendo, prima con la pandemia, oggi con il conflitto in Ucraina.

Un incontro, quello in programma, il prossimo 17 settembre 2022, a Piazza del Plebiscito a Napoli, nella Basilica Reale Pontificia di San Francesco da Paola, per rinsaldare gli scenari culturali in ambito europeo ed internazionale. Un obiettivo ambizioso che grazie all’esperienza e competenza del suo ideatore, e grazie alle prestigiose partnership non profit sia italiane sia straniere, si rinnova ogni anno e continua a produrre risultati importanti per l’intera comunità campana.

Il Premio verterà su temi di grande attualità.

All’incontro sono attesi grandi Autorità militari e civili e scrittori provenienti da moltissimi paesi esteri.

La serata sarà condotta dalla nota giornalista Ertilia Giordano, i momenti musicali vedranno l’esibizione del Coro polifonico i Cantori del Plebiscito, il Quartetto Tamburama, il giovane chitarrista Gennaro Paone e altri. Saranno protagonisti dei conferimenti alla carriera personalità del nostro tempo.

Una speciale serata di cultura, in un luogo tra i più notevoli in Europa, la Basilica Reale Pontificia di San Francesco da Paola a Piazza del Plebiscito.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.