Quotidiano di informazione campano

Allarme furti a Lauro, colpo in pieno centro: svaligiato un tabacchi

0

 I ladri stavolta agiscono in pieno centro. A Piazza Municipio, dove nella notte è scattato il raid allinterno del Tabacchi Rubinaccio, laccorsato esercizio commerciale che si trova a pochi passi dal Municipio e dalla Chiesa di Ss Margherita e Potito.I malviventi hanno agito in pochissimi minuti, 180 secondi, come nella scena di un film dazione. Sapevano benissimo probabilmente che allinterno della tabaccheria era installato un servizio di videosorveglianza ed un allarme che scatta dopo pochi minuti. Così la banda, entrata in azione nel cuore della notte, ha effettuato un raid lampo, usando anche passamontagna e guanti. Anche perchè dalle immagini riprese dalle telecamere interne del locale commerciale, ci sarebbe uno dei tre malviventi, forse il capo della banda, che metteva fretta agli altri due introdottisi allinterno della tabaccheria. I due ladri allinterno della tabaccheria hanno infatti portato via, caricandolo sulle spalle, il distributore delle monete per i videopoker installati allinterno dellesercizio commerciale, non solo, hanno tentato di portare via anche un apparecchio videopoker, che solo per una questione legata allallarme e al tempo ormai trascorso, non sono riusciti a caricare sul furgone usato per lazione predatoria.
Quella che comunque non ha risparmiato anche un pacchetto di ricariche telefoniche, conservate allinterno del bancone della tabaccheria. Un colpo da professionisti, che era stato probabilmente studiato con cura, considerato che non solo hanno effratto la porta blindata dellesercizio commerciale, ma hanno anche calcolato tempi e rischi. Le indagini sono scattate immediatamente, sul posto i militari della locale stazione dellArma, agli ordini del maresciallo capo Savarese. Il bottino del furto dovrebbe aggirarsi intorno ai diecimila euro, anche perchè nel solo contenitore delle monetine cerano almeno 3500 euro.
I Carabinieri, oltre ad acquisire i video delle telecamere di sorveglianza del Tabacchi, hanno anche avviato rilievi scientifici sulla porta di ingresso blindata del Tabacchi. Infatti, stando alle indiscrezioni dalla prima analisi dei video installati allinterno della Tabaccheria sarebbe emerso come uno dei banditi, quello rimasto allesterno, non avrebbe indossato i guanti. Dunque avrebbe potuto lasciare tracce dellazione criminosa che ha posto in essere. Le indagini sono coordinate dalla Procura. In paese è di nuovo allarme.  

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.