Quotidiano di informazione campano

Almanacco Del 26 Ottobre 2019

A cura di radio antenna campania

E’ il 299° giorno dell’anno, 43ª settimana. Alla fine del 2019 mancano 66 giorni.

A Roma il sole sorge alle 06:36 e tramonta alle 17:12 (ora solare)
A Milano il sole sorge alle 06:55 e tramonta alle 17:19 (ora solare)
Luna: 4.07 (lev.) 16.42 (tram.)
Perigeo lunare alle ore 12 – distanza: km. 361.330

Santi del giorno: Sant’Evaristo (Papa e Martire)
San Cedda (Vescovo)
San Folco Scotti di Piacenza e Pavia (Vescovo)
San Gaudioso (Gaudino) di Salerno (Vescovo)
San Sigebaldo di Metz (Vescovo)
Sant’Orsa (Vergine e Martire venerata a Pieve Vergonte)

Etimologia: Evaristo, dal greco “EuArestos”, è un personale maschile diffusosi nei primi secoli dell’era cristiana a seguito del culto di qualche santo, significante “piacente”, ma anche “riconoscente, grato.

Proverbio del giorno:
La mano sinistra non sappia quel che fa la destra.

Aforisma del giorno:
Chi non punisce il male, comanda che si faccia. (Leonardo Da Vinci)

Oggi è:

L’ultimo giorno di ora legale: Nella notte tra oggi e domani, si ritorna all’ora solare. Infatti l’ora legale, in tutta l’Unione Europea, viene adottata tra l’ultima domenica di marzo e l’ultima domenica di ottobre.

Accadde Oggi:

1944 – Nasce la RAI (75 anni fa): Caduto il regime fascista, il governo provvisorio degli alleati decise, in diversi settori, di cancellare nomi e simboli che rimandassero al “Ventennio”.

1726 – Pubblicati “I viaggi di Gulliver” (293 anni fa): Bristol, 4 maggio 1699: il chirurgo Gulliver salpa in direzione delle Indie Occidentali ma un temporale lo fa naufragare sull’isola di Lilliput; si risveglia il mattino dopo sulla spiaggia, legato in tutto il corpo e circondato da piccoli uomini, che appaiono come formiche al suo cospetto. Comincia così la prima di una serie di avventure raccontate ne I viaggi di Gulliver, capolavoro dello scrittore irlandese Jonathan Swift, pubblicato a Londra il 26 ottobre del 1726. A curarne la pubblicazione fu l’editore Benjamin Motte, che ricevette segretamente il manoscritto, il cui autore si celava dietro lo pseudonimo Dr Lemuel Gulliver

1954 – Trieste torna italiana (65 anni fa): L’orologio segna le 12 quando, in seguito al definitivo ritiro delle truppe angloamericane e al passaggio dei poteri nella mani del generale Edmondo De Renzi, per le strade di Trieste si alza il grido “Italia, Italia” tra centinaia di tricolori che sventolano tra la folla e dalle finestre. Dopo undici anni di dominazione straniera il capoluogo giuliano torna sotto la giurisdizione italiana, per effetto del Memorandum d’Intesa, sottoscritto a Londra ventuno giorni prima.

Sei nato oggi? Le emozioni del momento e gli impulsi improvvisi guidano la tua vita che è sempre molto movimentata. A volte prendi decisioni sbagliate, ma, al momento giusto, riesci sempre ad avere quel colpo di fortuna che, soprattutto nel lavoro, rimette tutto a posto. In amore sei estremamente generoso: dai molto, non badi a quel che ricevi in cambio e in questo modo ti assicuri la felicità.

Celebrità nate in questo giorno:

1871 – Trilussa (148 anni fa): Della natia Roma è stato per oltre mezzo secolo il principale cantore in versi. Registrato all’anagrafe come Carlo Alberto Salustri, si affermò come poeta.

1947 – Hillary Clinton (72 anni fa): Nata a Chicago, nell’Illinois, è il volto femminile più popolare del panorama politico statunitense, di cui è protagonista dal 2001, prima come senatrice fino al 2009.

1960 – Carlo Lucarelli (59 anni fa): Scrittore noir di successo e volto noto della TV italiana, il suo mestiere è indagare e raccontare la “metà oscura” delle cose. Nato a Parma.

1916 – François Mitterrand (103 anni fa): Per i suoi connazionali è stato Monsieur le Président e per mezzo secolo un esponente di primo piano della vita istituzionale francese.

Scomparsi oggi:

1890 – Carlo Collodi (129 anni fa): È il papà del burattino più famoso della storia, ma la sua attività abbracciò diversi generi, dal giornalismo al teatro. Nato a Firenze e ivi morto nel 1890.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.