Almanacco del 30 gennaio 2022

E’ il 30° giorno dell’anno, 4ª settimana. Alla fine del 2022 mancano 335 giorni.

A Roma il sole sorge alle 07:24 e tramonta alle 17:22 (ora solare)
A Milano il sole sorge alle 07:46 e tramonta alle 17:26 (ora solare)
Luna: 6.14 (lev.) 15.06 (tram.)
Perigeo lunare alle ore 8 – distanza: km. 362.247

Santi del giorno: Santa Martina (Martire)
Santa Giacinta Marescotti (Religiosa)
San Barsimeo (Barsamya, Vescovo di Edessa)
San Glastiano (Maglastiano, Vescovo)
San Pellegrino (Vescovo di Triocala)
San Teofilo il Giovane (Soldato e Martire)
Sant’Adelelmo (Elesmo) di Burgos
Sant’Armentario di Pavia (Vescovo)
Santa Batilde (Regina dei Franchi)
Santa Savina (Matrona)

Etimologia: Martina, forma femminile del nome Martino, proviene dal latino Martinus che assume il significato di “dedicata a Marte”. Marte, in principio, era identificato come dio della primavera, della natura e della fertilità e solo in seguito venne associato in particolare alla battaglia ed alla guerra. L’utilizzo del nome Martina, particolarmente apprezzato dai genitori italiani per le loro bambine a partire dall’inizio del XXI secolo, si può spiegare pertanto associandolo al significato di forza della giovinezza e della natura.

Proverbio del giorno:
Gennaio forte tutti i vecchi si auguran la morte.

Aforisma del giorno:
Mi basta un solo bicchierino per ubriacarmi. Il problema è che non mi ricordo se è il trentesimo o il quarantesimo (George Burns)

Accadde Oggi:

1873 – Verne pubblica “Il Giro del mondo in 80 giorni” (149 anni fa): «Nell’anno 1872, la casa segnata con il numero 7 di Saville Row, Burlington Gardens – nella quale morì Sheridan nel 1814 – era abitata da Phileas Fogg, esq. uno dei membri più originali e più in vista del Reform Club di Londra, nonostante il suo apparente proposito di non far nulla che potesse attirare l’attenzione altrui». Comincia così Il giro del mondo in 80 giorni di Jules Verne, uno dei romanzi più celebri nella storia della letteratura d’avventura, da cui ebbe origine una nuova concezione del viaggio, antesignana del moderno concetto di turismo.

Sei nato oggi? Sei molto riservato e difficilmente permetti agli altri di scoprire cosa davvero si cela nel tuo cuore. Nel lavoro hai obiettivi precisi e ti impegni con metodo finché non li raggiungi. Appena ti sarà possibile sceglierai un’attività indipendente e in cui i contatti, spesso forzati, con gli altri, che caratterizzano i rapporti di lavoro, siano ridotti al minimo indispensabile. Anche in amore sei un solitario e ti concederai solo a chi saprà davvero capirti e apprezzarti fino in fondo.

Celebrità nate in questo giorno:

1974 – Christian Bale (48 anni fa): Il fascino del tenebroso lo rende riconoscibile sul set, specialmente quando veste i panni di un noto cavaliere oscuro. Per la critica è uno dei più abili attori in circolazione.

1882 – Franklin Delano Roosevelt (140 anni fa): Protagonista della scena politica mondiale del Novecento e principale artefice dello sviluppo economico degli USA. Nato ad Hyde Park, nello Stato di New York, e morto a Warm Springs nel 1945.

Scomparsi oggi:

1951 – Ferdinand Porsche (72 anni fa): Ingegnere e imprenditore, nato a Liberec (nella Repubblica Ceca) e morto a Stoccarda (nella Germania meridionale) nel 1951. Famoso per aver fondato la casa automobilistica Porsche, ancora oggi leader nel mondo delle auto.

1948 – Gandhi (74 anni fa): Politico e filosofo di rilievo mondiale, nato a Porbandar, in India, e morto, assassinato, a Nuova Delhi nel 1948. Nel mondo ha lasciato un segno tangibile ed è conosciuto, soprattutto, con il nome di Mahatma (grande anima).

Oroscopo del giorno:

Leggi altre Notizie

Il Nola spreca e si ferma sul pari: con l’Angri è 1-1 Dopo l’iniziale vantaggio di Gonzalez il Nola non la chiude e pareggia Il Nola non conferma la vittoria di Portici e allo Sporting non va oltre il pari con l’Angri allenato dall’ex Carmelo Condemi. Un gol per parte, un’espulsione a squadra ed un vento fastidioso che ha dato non pochi grattacapi ai due team. Il primo tempo, infatti, è avaro di emozioni e di trame di gioco. La gara esplode nel secondo tempo. Al 55′ Palmieri viene atterrato in area di rigore, dal dischetto si presenta Gonzalez che è glaciale e non sbaglia. La gara si apre ma il Nola non ne approfitta e in ben due occasioni Palmieri non trova il gol da ottima posizione. L’Angri serra i ranghi e resiste e, dopo aver colpito anche un palo esterno, trova il pari al 66′ con il neo entrato Varsi che approfitta di una dormita della difesa nolana. Nell’occasione Cassata viene però espulso: durante i festeggiamenti il numero 10 grigiorosso si arrampica sulle pareti divisorie e si fa ammonire, secondo giallo per lui e Angri in 10. Il Nola accelera ma non trova la via del gol e, anzi, a 5′ dal termine finisce in 10 per il doppio giallo a Castagna. 5 punti per il Nola in 3 gare ma il ruolino di marcia non è ancora efficace per lasciare l’ultima posizione. Prossimo appuntamento, cruciale, domenica prossima ad Aprilia. DICHIARAZIONI “Il vento ha sicuramente condizionato il primo tempo, che è stato brutto, ma nella seconda frazione siamo usciti fuori bene – ha affermato a fine gara mister Ferazzoli – E’ un buon risultato ma dobbiamo fare di più, questa squadra difende in maniera troppo molle ancora. Le gare si possono vincere anche 1-0 e dobbiamo essere lucidi. Nulla è perduto perchè la lotta è ancora serrata, ma dobbiamo migliorare ancora“. “Dispiace per il risultato, dopo l’1-0 qualcosa non ha funzionato – ha dichiarato Sergio Gonzalez, autore del gol – La situazione è difficile ma non molliamo, è ancora lunga. Il gruppo è forte e lo dimostra il fatto che Claudio Sparacello ha lasciato a me il rigore pensate del vantaggio“. TABELLINO Reti: Gonzalez 56′ (N), Varsi 66′ (A). Nola 1925: Zizzania, Sepe, Di Dona (80′ Valerio), Piacente, Russo, Gonzalez (71′ Manfrellotti), Staiano, Ruggiero (86′ Adorni), Sparacello, Palmieri, Castagna. A disposizione: Landi, Lucarelli, Franzese, Kean, Lame, D’Angelo. Allenatore: Giuseppe Ferazzoli. Angri: Bellarosa, Riccio, Liguoro, Manzo, Pagano, Vitiello (89′ Langella), De Rosa (86′ Fiore), Cassata, Acasta (57′ Varsi), Aracri, Fabiano. A disposizione. Oliva, Della Corte, Palladino, Visconti, Giordano, Sall. Allenatore: Carmelo Condemi. Arbitro: Nigro di Prato (assistenti Tagliaferro di Caserta e De Simone di Roma 1). Note: ammonito Bellarosa per l’Angri; espulsi per doppio giallo Castagna per il Nola e Cassata per l’Angri. Ufficio Stampa Società Sportiva Nola Calcio www.nolacalcio.com