Quotidiano di informazione campano

Amalfi albergo Hotel Convento ex Cappuccini chiuso, gli uffici verificheranno. De Luca “Non sanno quello che dicono”

0

Amalfi Ieri pomeriggio Consiglio comunale di fuoco  sulle inadempienze contrattuali dell’albergo Hotel Convento della NH Framon ex Albergo Hotel Cappuccini di Amalfi.   . Le opposizioni, in particolare l’ex sindaco Antonio De Luca, che era riuscito a risolvere una vicenda pluridecennale, si sentono beffate dalla gestione dell’albergo che doveva essere aperto tutto l’anno, come da convenzione con il Comune che ne resta proprietario

 “Amalfi verso il Futuro”, tramite Antonio De Luca, ha contestato inadempienze contrattuali rispetto al contratto stipulato nel 2009  con la società alberghiera originaria della Spagna ed il Comune, si doveva garantire l’apertura dell’albergo tutto l’anno per tutelare i dipendenti per la maggior parte di Amalfi o della Costiera amalfitana . La minoranza ha chiesto la verifica delle inadempienze immediate, la maggioranza d’accordo, ma ha allungato i tempi fino a 90 giorni (a stagione inoltrata quando l’albergo sarà oramai aperto)  giustificando la cosa con gli impegni che hanno gli uffici a redigere altri progetti dal depuratore, alla via Longfellow, alla geotermia di Palazzo Di Benedetto. 

Così ha commentato la cosa Antonio De Luca sul social network Face Book : “Riflessione post consiglio : se venisse Lui a osservare un consiglio comunale come quello di stasera esclamerebbe : … Padre perdona loro . Non sanno quel che dicono ! ” . Buona fortuna ….Amalfi”

Ecco l’ ordine del giorno di giovedì 13 marzo  1) Approvazione dei verbali relativi alle sedute dei Consigli Comunali del 15/11/2013 e 29/11/2013 nonché delle deliberazioni da essi estratte che vanno dal n. 19 al n.31; 2) Attribuzione a Comuni, Province, Città Metropolitane e Regioni a titolo non oneroso di beni di proprietà statale ai sensi dell’art. 56 bis del D.L. 21 giugno 2013, n. 69, convertito con modificazioni dall’art. 1, comma 1 della legge 09.08.2013, n. 98; 3) Convenzione Comune di Amalfi – NH Hotel. Violazione. Inadempimento contrattuale.

Amalfi Ieri pomeriggio Consiglio comunale di fuoco  sulle inadempienze contrattuali dell’albergo Hotel Convento della NH Framon ex Albergo Hotel Cappuccini di Amalfi.   . Le opposizioni, in particolare l’ex sindaco Antonio De Luca, che era riuscito a risolvere una vicenda pluridecennale, si sentono beffate dalla gestione dell’albergo che doveva essere aperto tutto l’anno, come da convenzione con il Comune che ne resta proprietario

 “Amalfi verso il Futuro”, tramite Antonio De Luca, ha contestato inadempienze contrattuali rispetto al contratto stipulato nel 2009  con la società alberghiera originaria della Spagna ed il Comune, si doveva garantire l’apertura dell’albergo tutto l’anno per tutelare i dipendenti per la maggior parte di Amalfi o della Costiera amalfitana . La minoranza ha chiesto la verifica delle inadempienze immediate, la maggioranza d’accordo, ma ha allungato i tempi fino a 90 giorni (a stagione inoltrata quando l’albergo sarà oramai aperto)  giustificando la cosa con gli impegni che hanno gli uffici a redigere altri progetti dal depuratore, alla via Longfellow, alla geotermia di Palazzo Di Benedetto. 

Così ha commentato la cosa Antonio De Luca sul social network Face Book : “Riflessione post consiglio : se venisse Lui a osservare un consiglio comunale come quello di stasera esclamerebbe : … Padre perdona loro . Non sanno quel che dicono ! ” . Buona fortuna ….Amalfi”

Ecco l’ ordine del giorno di giovedì 13 marzo  1) Approvazione dei verbali relativi alle sedute dei Consigli Comunali del 15/11/2013 e 29/11/2013 nonché delle deliberazioni da essi estratte che vanno dal n. 19 al n.31; 2) Attribuzione a Comuni, Province, Città Metropolitane e Regioni a titolo non oneroso di beni di proprietà statale ai sensi dell’art. 56 bis del D.L. 21 giugno 2013, n. 69, convertito con modificazioni dall’art. 1, comma 1 della legge 09.08.2013, n. 98; 3) Convenzione Comune di Amalfi – NH Hotel. Violazione. Inadempimento contrattuale.

Amalfi Ieri pomeriggio Consiglio comunale di fuoco  sulle inadempienze contrattuali dell’albergo Hotel Convento della NH Framon ex Albergo Hotel Cappuccini di Amalfi.   . Le opposizioni, in particolare l’ex sindaco Antonio De Luca, che era riuscito a risolvere una vicenda pluridecennale, si sentono beffate dalla gestione dell’albergo che doveva essere aperto tutto l’anno, come da convenzione con il Comune che ne resta proprietario

 “Amalfi verso il Futuro”, tramite Antonio De Luca, ha contestato inadempienze contrattuali rispetto al contratto stipulato nel 2009  con la società alberghiera originaria della Spagna ed il Comune, si doveva garantire l’apertura dell’albergo tutto l’anno per tutelare i dipendenti per la maggior parte di Amalfi o della Costiera amalfitana . La minoranza ha chiesto la verifica delle inadempienze immediate, la maggioranza d’accordo, ma ha allungato i tempi fino a 90 giorni (a stagione inoltrata quando l’albergo sarà oramai aperto)  giustificando la cosa con gli impegni che hanno gli uffici a redigere altri progetti dal depuratore, alla via Longfellow, alla geotermia di Palazzo Di Benedetto. 

Così ha commentato la cosa Antonio De Luca sul social network Face Book : “Riflessione post consiglio : se venisse Lui a osservare un consiglio comunale come quello di stasera esclamerebbe : … Padre perdona loro . Non sanno quel che dicono ! ” . Buona fortuna ….Amalfi”

Ecco l’ ordine del giorno di giovedì 13 marzo  1) Approvazione dei verbali relativi alle sedute dei Consigli Comunali del 15/11/2013 e 29/11/2013 nonché delle deliberazioni da essi estratte che vanno dal n. 19 al n.31; 2) Attribuzione a Comuni, Province, Città Metropolitane e Regioni a titolo non oneroso di beni di proprietà statale ai sensi dell’art. 56 bis del D.L. 21 giugno 2013, n. 69, convertito con modificazioni dall’art. 1, comma 1 della legge 09.08.2013, n. 98; 3) Convenzione Comune di Amalfi – NH Hotel. Violazione. Inadempimento contrattuale.DA RADIO PIAZZA CAMPANIA NEWS

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.