Quotidiano di informazione campano

Anche oggi sabato 29 agosto la rubrica del sabato a cura di Tony MICROCITEMIA-TALASSEMIA

OGGI SALUTE A CURA DI TONY-OGGI PARLIAMO DI ALIMENTAZIONI

0

Per un individuo talassemico un regime alimentare adeguato è molto importante.
A causa delle frequenti trasfusioni di sangue, il ferro viene assorbito in quantità molto alte dall’organismo, mentre una parte minore viene assorbita dai cibi.
Risulta quindi fondamentale seguire un’alimentazione corretta, conoscendo i cibi che contengono più ferro rispetto ad altri.
Inoltre, si assorbe in quantità diverse a seconda del livello di emoglobina. Infatti al di sopra di 10 mg di emoglobina, la quantità di ferro assorbita è molto bassa, mentre al di sotto di questo livello l’assorbimento è maggiore.

Cibi che contengono ferro
Il ferro è presente nelle carni rosse, quali manzo, maiale, agnello. E’ presente anche nel pesce (sardine, frutti di mare…).
Questi sono tutti alimenti ricchissimi di ferro, ma sarebbe un errore escluderli completamente dall’alimentazione, in quanto contengono anche altre sostanze importanti per l’organismo, soprattutto per i bambini.

Si calcola che in media venga assorbito il 35% di ferro quando si ingeriscono gli alimenti sopra descritti. La percentuale diminuisce quando a questi alimenti si aggiungono latte e/o prodotti derivanti dal latte. Infatti il calcio presente nel latte, yogurt, formaggi, ecc…, diminuisce l’assorbimento del ferro ed è utile per prevenire l’osteoporosi.

Il ferro è anche presente nell’uovo, cereali, vegetali, patate, fagioli, lenticchie, frutta, cioccolato.
L’assorbimento del ferro nell’organismo mangiando questi alimenti è molto più basso rispetto alle carni e agli alimenti esposti in precedenza. Inoltre varia a seconda della composizione dei pasti.

La vitamina C aumenta l’assorbimento del ferro negli alimenti in cui è contenuta (frutta, succhi di frutta e vegetali). Sarebbe meglio, dato che la vitamina C ha una funzione antiossidante importantissima per l’organismo, bere succhi di frutta lontano dai pasti, di modo che la vitamina C non aiuti ad assorbire una maggiore quantità di ferro contenuta negli altri alimenti che si ingeriscono durante i pasti.
Tuttavia, se un paziente è in trattamento ferrochelante con Desferal, dopo l’infusione assumere vitamina C aiuta a scaricare più ferro.

Anche altri alimenti, quali sottaceti, crauti, cipolle marinate, rape, carote e i prodotti fermetati della soia (es. salsa di soia), gli alcolici, in particolare la birra (è consigliabile berla lontano dai pasti) aumentano l’assorbimento del ferro.

Cibi che diminuiscono l’assorbimento del ferro
I cereali quali il frumento, mais, avena, riso e soia, diminuiscono l’assorbimento del ferro nell’organismo e combattono gli effetti della vitamina C, che, come esposto in precedenza, incrementa l’assorbimento del ferro. Alcuni tipi di cereali, invece, dovrebbero essere usati con moderazione, come il malto, creme di grano, cereali come All Bran, Cornflakes, perchè contengono molto ferro.

In particolare il tè, caffè, latte e alcune spezie (es. origano) diminuiscono l’assorbimento del ferro. 
L’ideale sarebbe bere quotidianamente, soprattutto durante i pasti, tè (senza aggiunta di limone) con latte. 

In generale, una dieta a basso contenuto di ferro comprende cereali (mais, farina), fagioli, radici vegetali, mentre in quantità minori carne, pesce e cibi ricchi di vitamina C.
Inoltre si consiglia di non cucinare con pentolame in ghisa, in quanto potrebbero rilasciare del ferro nei cibi durante la cottura.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.