Quotidiano di informazione campano

Ancora un morto annegato a Miseno

ORMEGIATORE E MORTO ERA ADDETTO AI PONTILI

0

BACOLI (NAPOLI), 18 AGO – Nuova tragedia nel mare flegreo, a distanza di quattro giorni dalla morte dei due sub: un uomo di 47 anni, Michele Palma Esposito, è morto annegato a Marina Piccola, nei pressi della chiesa di San Sossio, località Capo Miseno, comune di Bacoli. L’uomo era addetto da anni ai pontili galleggianti per l’attracco delle imbarcazioni da diporto ed era noto nella zona.
In via di ricostruzione da parte dei carabinieri la dinamica dell’incidente. Michele Palma Esposito pare abbia avvertito un malore mentre era in immersione per sistemare i pontili galleggianti.
Soccorso da altri operatori è stato portato sul molo; i sanitari del 118 non hanno potuto che accertarne la morte. La salma, su disposizione del magistrato, è stata portata nel II Policlinico di Napoli per l’esame autoptico.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.