Quotidiano di informazione campano

Animali e sociale: la Fondazione romana CAVE CANEM lancia un progetto per “ASSISTENTI DI CAMPO IN CANILE” per giovani ragazzi durante la “messa alla prova”

CRONACA RADIO ANTENNA CAMPANIA

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

 Sono cinque i ragazzi che vivranno un’esperienza di training affiancando Mirko Zuccari Dog Trainer Manager della Fondazione CAVE CANEM ONLUS e gli altri professionisti che operano nel team della Fondazione. I ragazzi contribuiranno alla riuscita dei progetti a favore di cani e gatti abbandonati realizzati dall’ente non profit.

“Questi incarichi – afferma l’avvocato Federica Faiella Vicepresidente della Fondazione CAVE CANEM ONLUS – prendono vita nell’ambito del progetto “Cambio rotta” che ormai da nove mesi vede la collaborazione sinergica tra la Fondazione CAVE CANEM ONLUS, l’Ufficio Servizi Sociali per i minorenni del Lazio, il Centro Giustizia minorile Lazio, Abbruzzo e Molise” e il Tribunale per i minorenni di Roma”.

“I giovani ragazzi coinvolti nel circuito penale minorile e ammessi all’istituto della “messa alla prova” hanno svolto attività socialmente utili in canile e al tempo stesso sono stati accompagnati in un percorso di formazione a carattere teorico pratico in materia di gestione, accudimento e tutela di cani senza famiglia ospitati in rifugio. – afferma Mirko Zuccari dog trainer manager della Fondazione CAVE CANEM ONLUS – Nei mesi di attività alcuni di loro hanno mostrato predisposizione all’attività sul campo, innate doti comunicative nei confronti dei cani con i quali hanno lavorato e una marcata sensibilità nei confronti della condizione di questi animali. Per questo abbiamo deciso di investire nella formazione di alcuni di loro, 5 in particolare. I ragazzi selezionati saranno coinvolti in un training intensivo e beneficeranno di un’indennità formativa messa a disposizione dal Centro Giustizia Minorile Lazio, Abbruzzo e Molise”.

Il progetto “Cambio rotta” è nato con l’ambizione di mettere in rete la Fondazione CAVE CANEM ONLUS, la “realtà canile rifugio”, gli organismi della giustizia minorile e i servizi sociali territoriali con l’obiettivo di dare vita a soluzioni innovative e integrate che combinino efficacemente l’esigenza di fornire un servizio di accudimento, gestione e recupero comportamentale di cani e gatti vittime di abbandono con l’esigenza di promuovere iniziative di giustizia riparativa che supportino il processo di responsabilizzazione dei ragazzi, la ricostruzione delle reti educative e sociali e la rielaborazione del reato. L’impatto sociale prodotto fino ad ora grazie al progetto “Cambio rotta” è incoraggiante.

Da luglio 2020 a marzo 2021, sono stati coinvolti 14 giovani ragazzi, erogati 64 giorni di formazione, conferiti 5 incarichi come “assistenti di campo in canile” ai ragazzi risultati particolarmente predisposti alle attività di accudimento di cani con un passato di abbandono e maltrattamento alle spalle. Sono 40 i cani senza famiglia costretti a vivere in rifugio i quali hanno beneficiato dell’interazione con i ragazzi e del loro supporto nel superare traumi e diffidenza nei confronti dell’uomo.

I risultati conseguiti fino ad ora, sono il frutto di un lavoro di squadra tra la Presidenza del Tribunale per i minorenni di Roma, il Centro Giustizia Minorile Lazio, Abbruzzo e Molise, le assistenti sociali dell’Ufficio Servizi Sociali per i minorenni del Lazio, lo staff della struttura ospitante “il canile Valle Grande” di Roma, il team della Fondazione CAVE CANEM composto da educatori cinofili/tutor, una psicologa, un video maker, un coordinatore di campo e un responsabile di progetto. Questo progetto, come i 12 progetti finanziati e realizzati dalla Fondazione CAVE CANEM ONLUS, ha l’obiettivo di fare bene due volte: offrire un servizio di accudimento qualitativamente alto a cani abbandonati ospitati in canile accrescendo così l’indice di adottabilità di ognuno di loro; i ragazzi coinvolti a loro volta ne traggono beneficio in termini di crescita umana e avvicinamento al mondo del lavoro.

Video di presentazione del progetto “CAMBIO ROTTA”: https://youtu.be/Op_MxRb2wv8

La Fondazione CAVE CANEM ONLUS istituita il 24 giugno 2019 dalla volontà della Presidente Adriana Possenti e della Vicepresidente Federica Faiella. Un’impresa sociale al femminile che si prefigge l’obiettivo di cambiare il destino di cani e gatti in difficoltà e di promuovere un’evoluzione nel rapporto uomo/animale, grazie a modelli di co – progettazione, occasioni di formazione, pratiche socialmente innovative. Nel corso del primo anno di vita della Fondazione sono stati finanziati e realizzati 12 progetti in più punti d’Italia generando valore a favore di 1463 cani e 396 persone.

CONTATTA L’AUTORE
Federica Faiella
info@fondazionecavecanem.org

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.