Quotidiano di informazione campano

Animali ed ambiente: dal cuore alla Costituzione

SANTINA DE STEFANO, PER RADIO PIAZZA NEWS

0

Dopo la dichiarazione universale dei diritti dell’ animale approvata dall’ Unesco nel 1978 e alla luce della moderna concezione dell’ uomo e del suo rapporto con la natura, si è ritenuto doveroso pronunziarsi a favore di  un riferimento costituzionale capace di porsi come precetto di tutela del mondo animale. Così, a distanza di sei mesi dalla presentazione della proposta di legge, l’onorevole Michela Vittoria Brambilla presenta il manifesto- appello per la tutela costituzionale di animali e ambiente all’ incontro chiamato per l’ appunto “Animali ed ambiente”, che ha visto partecipare tutti i rappresentanti di 34 associazioni riunite nella Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente. La proposta avanzata al Parlamento prevede di includere gli animali tra le materie su cui lo Stato ha legislazione esecutiva. Si aspira, per giunta, alla loro tutela come esseri senzienti, capaci cioè di provare piacere e dolore e come tali degni di rispetto, nonché di una diversa considerazione giuridica. La “questione animale”  si fonda sulla necessità di difesa degli animali d’ affezione, della fauna selvatica e di quelli esotici, ritenendo inopportune tutte quelle pratiche che continuano di fatto a riconoscere l’ animale come “oggetto” e non “soggetto” di diritto (si pensi a feste popolari, sagre, palii e circhi). L’ iniziativa ha riscontrato già attuazione in altre Costituzioni, come quelle della Germania, dell’Austria e della Svizzera. In attesa di un riscontro costituzionale nella nostra,  l’onorevole Brambilla guarda alla proposta come ad un obiettivo prossimo di attuazione. Santina De Stefano

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.