Quotidiano di informazione campano

Annullato arresto maresciallo G.Costiera

0

ISCHIA (NAPOLI), 23 APR – Il Tribunale del Riesame di Napoli ha annullato in serata le misure cautelari ai domiciliari nei confronti del maresciallo della Guardia Costiera Giovani Giuseppe Ferrandino detto Vanni (difeso dagli avvocati Mario Tuccillo e Bruno Molinaro) e dell’agente di viaggio Antonello D’Abundo, difeso dall’avvocato Stefano Pettorino. I due erano stati arrestati l’11 aprile scorso nell’ambito di una inchiesta condotta dal pubblico ministero di Napoli Luigi Caccavale. Le indagini erano state avviate dopo la denuncia di un albergatore di Forio sottoposto a controlli sugli scarichi fognari. L’albergatore aveva denunciato in particolare di aver subito una concussione, avendo pagato due vacanze al maresciallo della Guardia Costiera e regalato un televisore all’agente di viaggio. Gli avvocati Tuccillo e Molinaro hanno sostenuto che il maresciallo ha pagato di tasca sua le vacanze nel 2014 e 2015.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.