Quotidiano di informazione campano

Appello di Andrea Piatto (Acerra è Tua) alla De Filippi: «Non si senta solo “in difetto”, ma venga ad Acerra»

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO PER RADIO PIAZZA NEWS

0

«Rivolgo un accorato appello a Maria De Filippi, e a chi come lei si “vergogna” per quanto accade ancora oggi in questo territorio, a non sentirsi solo “in difetto”, ma ad aiutare questo territorio e la sua Comunità a far conoscere le vere ragioni che sono alla base delle iniziative democratiche in corso, e che vedono protagonisti mamme e studenti di Acerra». E’ l’appello lanciato da Andrea Piatto, Consigliere comunale della città Acerra e capogruppo della lista civica “Acerra è Tua”, che arriva a pochi giorni di distanza dalle affermazioni della presentatrice tv, rilasciate al termine dell’interpretazione del “Pulcinella” aceranno in una trasmissione tv di Canale 5, dichiarando: «Di sentirsi in difetto per quello che è successo».

«Come Alfonso nella sua interpretazione non ha messo la maschera perché questa non può essere “terra di maschera quando conviene” – continua il consigliere primo eletto alle ultime elezioni comunali e già assessore all’ambiente del Comune di Acerra – così Maria non metta la maschera solo in nome dell’audience ma aiuti l’Italia a costruirsi un futuro fatto non solo da uomini e donne di successo, ma anche di persone normali che rivendicano il diritto sacrosanto a vivere nel rispetto dell’ambiente e dei principi elementari della sanità pubblica».

«Venga ad Acerra, ospite della nostra comunità – termina il Consigliere Piatto – e insieme alle “mamme coraggio” aiuti questo territorio a costruirsi un futuro diverso da quello deciso da uomini in maschera».

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.