Quotidiano di informazione campano

Arkansas un turista napoletano e’ stato ucciso

Cornaca Papà 31enne, era negli States per incontrare parenti

0

 NAPOLI, 4 AGO – Un napoletano di 31 anni, Carlo Marigliano, e’ stato ucciso a Little Rock, in Arkansas.
L’omicidio a colpi di arma da fuoco risale a venerdi’ scorso e le autorita’ stanno indagando per accertare la dinamica dei fatti.
Secondo quanto raccontato dal padre, tassista a Napoli, ai suoi colleghi, il 31enne si era recato in America – la meta era Miami dove lo avrebbero raggiunto anche la moglie e i suoi due figli – per incontrare alcuni parenti. Marigliano è stato raggiunto da colpi di arma da fuoco mentre era a bordo di un’automobile noleggiata. A Napoli aveva lavorato in una salumeria, poi aveva provato a fare lo stesso lavoro del padre ed ultimamente sembra che facesse l’agente di commercio.
I tassisti napoletani stanno avviando una raccolta fondi per consentire alla famiglia il rientro della salma in Italia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.