Quotidiano di informazione campano

Arrestato il capoclan Angelo Cuccaro, latitante da due anni

0

In manette Angelo Cuccaro, condannato all’ergastolo in quanto mandante dell’omicidio, nel 1996, di Luigia Esposito, ma latitante da due anni.

L’uomo (42 anni, noto come “Angiulillo o’ fratone”), capo clan dei quartieri di Napoli Barra e Ponticelli, è stato arrestato ad Ardea dalla squadre mobili di Napoli e Roma, coordinate dal Servizio centrale operativo, con la collaborazione del servizio Polizia scientifica.

Il clan di Cuccaro (che comprende anche i fratelli, tutt’ora latitanti, Michele e Luigi) opera già dalla fine degli anni 80 e attualmente gestisce tutte le attività illecite del quartiere di Barra, Ponticelli e nei comuni confinanti di San Giorgio a Cremano, Cercola, San Sebastiano al Vesuvio e Santa Anastasia comuni confinanti di San Giorgio a Cremano, Cercola, San Sebastiano al Vesuvio e Santa Anastasia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.