Quotidiano di informazione campano

ARZANO.IL GIOELLIERE REAGISCE AL RAPINARATORE E LO UCCIDE

0

Un gioielliere ha reagito a un tentativo di rapina e ha ucciso il rapinatore sparando con la propria arma regolarmente detenuta. E’ accaduto ad Arzano, nel Napoletano, in via Napoli 108. Sul fatto indagano i carabinieri della locale tenenza.Il rapinatore era appena entrato nella gioielleria e aveva intimato al titolare di consegnare l’incasso di giornata. Quest’ultimo, vista la minaccia, ha reagito estraendo la sua pistola e facendo fuoco contro il bandito che è morto poco dopo. Un tentativo di rapina avvenuto a Maddaloni, nel Casertano, soltanto un paio di settimane fa, si concluse con la morte di un carabiniere e, a distanza di una decina di giorni, di uno dei rapinatori.Si chiamava Pasquale Perrotta, 30 anni, originario di Nola, il rapinatore ucciso. L’uomo, qualche piccolo precedente per droga, si è introdotto intorno alle 19.30 nella gioielleria ‘Il gioiello’ gestita da un 45 enne originario di Casoria (Napoli) e provvisto di regolare porto d’armi. Il rapinatore aveva con sé un’arma giocattolo, priva del tappo rosso, che ha puntato al volto del gioielliere: quest’ ultimo, provvisto di regolare porto d’armi, alla vista dell’arma ha estratto dal bancone la sua pistola e ha sparato un solo proiettile che ha raggiunto il malvivente al cuore causandone la morte dopo pochi minuti. Sembra che Perrotta non avesse complici ad attenderlo fuori dalla gioielleria e che abbia agito da solo. PER RADIO PIAZZA CAMPANIA.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.