Quotidiano di informazione campano

LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO: O.A.R.I. E AVULSS

Pasquale Iannucci,PER RADIO PIAZZA NEWS

0

Il Volontario è colui che dedica, liberamente e gratuitamente, tutto il proprio tempo libero, le proprie risorse umane, le capacità professionali agli altri e specialmente alle persone emarginate, anziane, sofferenti e bisognose. Da questa premessa le Associazioni O.A.R.I e AVULSS sono nate con lo scopo solidale di incrementare la cultura dell’aiuto verso gli altri: nelle persone sofferenti e in difficoltà. Con le due Associazione è stato organizzato un corso di formazione di base (Sede: Auditorium della Chiesa di S. Raffaele a Nola) per coloro che vogliono impegnarsi nelle politiche sociali e sanitarie.  Offrire ai futuri volontari la possibilità di una qualificata esperienza e un orientamento verso un serio impegno di servizio umanitario, è segno di disponibilità idonea e concreta. Per partecipare al corso è necessario essere inserito a pieno titolo nell’Associazione AVULSS di Nola e scegliere il settore o il campo in cui si preferisce operare (Servizio Ospedaliero, Servizio a domicilio degli Anziani o alle Case di Cura, tra gli svantaggiati ecc.). Il Primo incontro effettuato il 18 Ottobre nella sede suddetta, è stato presentato dalla Presidente Prof.ssa Lucia Matera. Al Corso hanno aderito una moltitudine di persone e la Presidente ha voluto rendere omaggio a tutti i soci iscritti con il saluto esponendo i primi rudimenti tecnici del Corso organizzato. Ha distribuito, poi, ai presenti alcuni libri da consultare e leggere: “Don Giacomo Luzietti” – “Solidarietà come ricerca di senso” – “Conoscere, capire, viverel’Avulss” – “Formazione Psicologica e relazione di aiuto” e ha ringraziato i volontari offrendo loro un delizioso buffet per l’augurio di una partecipazione compatta e unita. Ha coordinato abilmente la seduta Cosimo De Rinaldis, Vice Presidente Nazionale dell’O.A.R..I e AVULSS, che ha esposto gli obiettivi primari e le modalità tecniche e strutturali del Corso. Egli tra l’altro ha affermato che il mondo si affida al buon cuore e alle mani delicate dei volontari  i quali offrono conforto e amore. I Soci Volontari danno un immenso aiuto agli operatori sanitari mediante l’assistenza. Il Corso è suddiviso in tre parti che prevede 45/50 ore di lezioni e due giornate residenziali. Ad ogni partecipante si chiede non solo il semplice ascolto, ma l’impegno che sarà concordato durante lo svolgimento delle lezioni. Il Corso termina con un Colloquio Finale  che attesta l’ idoneità al servizio di volontariato. Alcuni esponenti autorevoli delle Associazioni sono intervenuti alla riunione, evidenziando il concetto fondamentale della salute, che viene arricchito con l’educazione e la prevenzione della patologia. La prevenzione è l’anticamera del benessere a cui si arriva attraverso la conoscenza  e la formazione. Il Dott. Luigi Stella Alfano, Direttore Sanitario  dell’Ospedale Riunito area Nolana, ha ribadito che il servizio di volontariato presso il malato è una missionalità del Dono e della Fede Cristiana. I segni, attraverso i quali il Cristiano può manifestare e  testimoniare la carità è  il senso di condivisione e lo spirito di solidarietà, che vengono percepiti e segnalati attraverso il Dono dell’Amore e della Speranza. ■

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.