Quotidiano di informazione campano

Atalanta Napoli 0-1 IERI LE GRIDA DEI TIFOSI NAPOLETANI

CALCIO NAPOLI RADIO PIAZZA

BERGAMO – Dalla temuta battaglia di Bergamo il Napoli esce a testa altissima e con in tasca tre punti di straordinario valore, conquistati grazie alla rete nella ripresa (20′) di Mertens e a una parata super di Reina su Cristante, che ha stroncato la reazione finale dell’Atalanta. Ma il successo degli azzurri, nonostante la grande sofferenza del primo tempo, è stato a conti fatti meritato. La squadra di Sarri ha infatti costruito più occasioni ed è stata brava a resistere alla maggiore forza fisica dei rivali, in 90′ di accesa battaglia.

È stata una partita per lunghi tratti più combattuta che giocata, con l’Atalanta molto più a suo agio nei duelli a tutto campo che hanno caratterizzato il primo tempo, in cui l’unica vera emozione è stato un bel tiro a giro di Lorenzo Insigne (22′), che per poco non ha sorpreso Berisha. Il Napoli non è riuscito però a fare circolare il pallone con la solita rapidità e si è di fatto consegnato al pressing asfissiante dei rivali, bravi pure ad adeguarsi più in fretta al metro di giudizio abbastanza permissivo di Orsato, osservato con attenzione dalla tribuna dai vertici della classe arbitrale, Rizzoli e Rosetti. Meglio la formazione bergamasca, all’inizio, anche se la supremazia territoriale e soprattutto atletica di Gomez e compagni si è concretizzata solamente in una lunga serie di calci d’angolo. Sarri ha sentito tanto la mancanza di Hamsik e s’è sgolato inutilmente dalla panchina, chiedendo ai suoi giocatori di sottrarsi a un impari e perdente scontro corpo a corpo in cui ha sofferto addirittura un colosso come Koulibaly, sovrastato spesso da Cornelius. Male il tridente, con Mertens e Callejon incapaci di lanciarsi negli spazi e di sfruttare la loro maggiore velocità. Ma gli azzurri hanno avuto almeno il merito di non concedere quasi niente dalle parti di Reina, impegnato solo in un paio di uscite. Il pareggio senza gol all’intervallo ha dunque fotografato alla perfezione lo svolgimento tattico della sfida, che ha offerto uno spettacolo meno accattivante rispetto alle attese.

I commenti sono chiusi.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.