Quotidiano di informazione campano

È atteso per questo pomeriggio il rientro della salma del giovane pilota nolano scomparso durante il tragico scontro tra tornado. La città osserverà il lutto cittadino.

0

untitledLutto cittadino per la città di Nola, che nella giornata di oggi attende il rientro della salma del capitano Paolo Franzese. Era originario di Nola, infatti, il trentacinquenne pilota dell’Aeronautica Militare, tragicamente scomparso lo scorso 19 agosto nello scontro tra due tornado che ha provocato la morte anche dei militari Alessandro Dotto, Giuseppe Palmintieri e Mariangela Valentini. I funerali di stato saranno celebrati in mattinata presso l’aerobase di Ghedi, nel Bresciano, dove i quattro piloti erano arruolati. Trasportate nella giornata di ieri dall’ospedale di Ascoli Piceno, le salme hanno raggiunto Ghedi nel pomeriggio, quando è stata aperta la camera ardente. Dopo la cerimonia dei funerali di stato i resti dei quattro piloti saranno riconsegnati ai familiari. Per Paolo, la giovane moglie e il suo bimbo di un anno, i genitori, la sorella e la famiglia tutta. Bandiere a mezza asta e serrande abbassate attenderanno il rientro del capitano Franzese a Nola. Con un’ordinanza il sindaco Biancardi ha infatti proclamato il lutto cittadino in suo onore, invitando i concittadini ad osservare il dovuto rispetto in particolare tra le ore 16 e le 18. Nel primo pomeriggio è infatti previsto l’arrivo della salma, che sarà portata nella cattedrale per una celebrazione eucaristica.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.