Quotidiano di informazione campano

ATTO INTIMIDATORIO A BACOLI: DISTRUTTI I VETRI DELLE AUTO DI DUE ATTIVISTI DI FREEBACOLI E STRETTI COLLABORATORI DEL SINDACO JOSI GERARDO DELLA RAGIONE

Gennaro SavioPER RADIO PIAZZA NEWS-Intervista esclusiva al Primo cittadini di Bacoli

0

Atto intimidatorio a Bacoli. Stanotte  in Via  Boccaccio, una delle tante traverse che collegano Via Cerillo a Via Lungolago, sono state  danneggiate le auto del Consigliere Comunale di maggioranza Alessandro Radice e  dell’attivista dell’Associazione Freebacoli Tito Di Muro, entrambi stretti collaboratori del neoeletto sindaco Josi Gerardo della Ragione. I due stamani hanno ritrovato  le rispettive autovetture, una Seicento ed una Toyota, con il vetro del lato guida  sfondato e tutti i residui sul sedile. Sul posto si sono recati immediatamente i Carabinieri  del Comando di Bacoli per  effettuare i dovuti  accertamenti ed indagare sull’accaduto. Per la cronaca ricordiamo che gli attivisti di FreeBacoli non sono nuovi dall’aver subito atti intimidatori. Infatti negli anni scorsi all’attivista e attuale Consigliere comunale Alessandro Parisi fu incendiata l’automobile e fu appiccato il fuoco alla salumeria di famiglia del fondatore di FreeBacooli e attuale primo cittadino Josi Gerardo della Ragione al quale abbiamo chiesto chi oggi può temere la propria azione di governo. E come al solito la risposta del primo cittadino di Bacoli non si è fatta attendere. “La nostra attività amministrativa lede le caste del territorio”, ci ha tra l’altro dichiarato in diretta telefonica.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.