Quotidiano di informazione campano

Baby squillo, chiesti 16 anni per l’uomo che gestiva il giro ai Parioli

0

La Procura di Roma ha chiesto una condanna di 16 anni e mezzo per Mirko Ieni, ritenuto il promotore del giro di prostituzione che ha coinvolto due ragazzine a Roma. Il procuratore aggiunto Maria Monteleone ha chiesto anche la condanna a sei anni per la madre di una delle minorenni e otto mesi per uno dei clienti, Gianluca Sammarone. La madre della ragazzina è accusata di sfruttamento della prostituzione. Sentenza il primo di luglio.Baby squillo, chiesti 16 anni per l'uomo che gestiva il giro ai Parioli

Il processo ai primi otto imputati per il giro di prostituzione minorile che ha coinvolto due ragazzine a Roma si svolge col rito abbreviato. Questo rito, alternativo a quello ordinario, consente, in caso di condanna, di beneficiare dello sconto di un terzo della pena. Oltre a Ieni, alla madre della ragazzina e a Sammarone alla sbarra ci sono anche Nunzio Pizzacalla, ritenuto anche lui promotore del giro, i clienti Michael De Quattro, Riccardo Sbarra, Marco Galluzzo, Francesco Ferraro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.