ROMA, 17 SET – La Squadra Mobile della Questura di Roma ha sgominato ieri mattina una banda di malviventi napoletani che avevano commesso a Roma numerose rapine aggravate ai danni di possessori di orologi Rolex o di marche di elevato valore commerciale tra settembre e dicembre 2013. In manette sono finiti tre rapinatori, tutti residenti nel rione Sanità di Napoli.
I tre adoperavano il noto espediente dello “specchietto” ossia con la simulazione di un incidente stradale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *