Quotidiano di informazione campano

Bari ancora un a volta la guardia di finanza interviene per traffico illecito, misure per 19

0

BARI, 7 GIU – C’è un funzionario dell’Arpa Puglia, Domenico Gramegna, tra gli arrestati nell’ambito di un’indagine su un presunto traffico illecito di rifiuti dalla Campania nel Foggiano che ha portato all’emissione di una misura cautelare della Dda di Bari per 19 persone. Il funzionario, agli arresti domiciliari, risponde di falso e due episodi di corruzione, risalenti al 2014. Nel primo caso avrebbe ottenuto una tangente di 5000 euro, nel secondo l’assunzione del figlio. L’indagine vede coinvolti in totale 46 indagati (42 persone fisiche e 4 società). Tre politici di San Severo (Foggia) e Barletta avrebbero fatto da intermediari fra la società di compostaggio Lufa Service e il funzionario, facendosi corrompere con 5000 euro per non evidenziare le irregolarità. Tutti e tre sono agli arresti domiciliari. Sono il coordinatore provinciale di Foggia di ‘Noi con Salvini’, Primiano Calvo, il vice coordinatore regionale di ‘Idea Popolo e Libertà’, Antonio Comitangelo, e Paolo Antonio Del Prete, dello stesso movimento.cronaca regionale

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.