Quotidiano di informazione campano

BARI, QUANDO L’ARTE VIENE SVELATA IN LUOGHI INCONSUETI

RADIO PIAZZA EVENTI

Bari, aprile 2019. Pittura, Scultura e Poesia. Sono questi i protagonisti della quarta edizione di ArtIn Progress, la rassegna artistica che si inaugura domenica 28 aprile alle ore 19 nell’atelier di acconciatura di Bari HairInProgress in via Amendola n. 191/T.

Il salone, di oltre 100 metri quadrati ampio, diventa per l’occasione, palcoscenico di un’originale mostra di pittura, scultura e poesia.

I diversi linguaggi artistici saranno accostati in una sorta di conversazione ideale con opere del Maestro Lucio Gacina e del designer d’interni e restauro conservativo Alfredo Briganti  entrambi provenienti dal capoluogo pugliese  che comunicheranno attraverso la parola poetica, loro Musa ispiratrice.

Nelle opere di Gacina, la provocazione predomina nel gesto estetico sommandosi all’ironia e alla satira. Le sue composizioni sono caratterizzate, altresì, da forme geometriche essenziali e minimali, realizzate con una tecnica che trasforma la pittura e ne modifica la struttura. Il colore è alla base dei suoi lavori che raccontano di un mondo strutturalmente colorato dove, però, aleggiano ombre e spunti di riflessione.

Nelle sculture e nei dipinti di Briganti arte, poesia e filosofia si fondono in attimi di transizione e metamorfosi, e forma e materia si trasformano in febbrili immaginifiche forme di arte contemporanea.

Durante la serata, gli ospiti saranno accolti da un’atmosfera romantica e minimal, caratterizzata da docili note musicali che accompagneranno i versi poetici di Briganti recitati dalla voce narrante di Giovanni Viterbo

«ArtInProgress – dichiara il Maestro Lucio Gacina – è un esempio concreto di come coniugare impresa e cultura. Rappresenta, infatti, un’occasione di incontro con pubblici diversi che, grazie alla pittura e alla scultura, ritrovano il piacere della frequentazione di spazi comuni e stimolanti.»

«Abbiamo concepito questa iniziativa – commenta Marco Lavermicocca, hairstylist e titolare di HairInProgress –  partendo dall’idea di voler mettere i nostri spazi a disposizione dell’arte e dei talenti locali. Con il progetto ArtInProgress – continua Lavermicocca – vogliamo dimostrare che anche una location non convenzionale, come un atelier di acconciature, può diventare un luogo di arte ed emozione, e promuovere l’idea che l’arte in generale riesce a stimolare tutti, ognuno nel proprio spazio artistico».

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.