Quotidiano di informazione campano

Berlusconi ricoverato al S.Raffaele per accertamenti

Uno scompenso cardiaco alcuni giorni fa, controlli programmati

0

Silvio Berlusconi è stato ricoverato questa mattina alle 9.30 al San Raffaele di Milano per fare una serie di controlli, spiegano fonti di Forza Italia, già programmati. All’ex premier, sottolineano le stesse fonti, qualche giorno fa era stato riscontrato uno scompenso cardiaco e per questo si era deciso di effettuare un ricovero di qualche giorno per fare i dovuti accertamenti. Le fonti precisano che Berlusconi non ha avuto alcun malore.

“La definizione diagnostica e le strategie terapeutiche – spiega il suo medico personale Alberto Zangrillo – saranno affrontate nei prossimi giorni”. Secondo quanto si è appreso da fonti ospedaliere, per il momento non sono previsti interventi chirurgici ma solo un ricovero a scopo precauzionale.

Pier Silvio Berlusconi, uscendo dall’ospedale, a chi gli chiede come sta il padre risponde “Bene, bene”. Le altre figlie del presidente del Milan, Barbara e Marina, hanno lasciato l’ospedale, senza rilasciare dichiarazioni ai cronisti.

Intanto cominciano ad arrivare gli auguri e gli in bocca al lupo.  A cominciare dall’ex candidato sindaco a Roma, Alfio Marchini:  “Ho parlato stamattina con Berlusconi. Gli ho detto in bocca al lupo”.   Secondo Marchini, Berlusconi “ha dimostrato in questa vicenda grande generosità. Fare un’alleanza è ovvio ha creato confusione nel nostro elettorato ma tatticamente ha rotto un fronte. È ovvio ed evidente che c’è una linea comune con Napoli, Milano: il convincimento che la proposta politica deve andare oltre ai vecchi partiti”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.